Riforma fiscale: il 24 aprile al convegno Odcec Salerno interverrà il vice ministro dell’economia Maurizio Leo

Sarà il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze Maurizio Leo a illustrare (in collegamento da Roma) lo stato dell’arte della riforma fiscale, la norma epocale approvata lo scorso anno dal governo e attesa da oltre 50 anni per riorganizzare e semplificare il sistema tributario italiano, in occasione del convegno “I decreti legislativi della riforma fiscale e i nuovi codici” organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (ODCEC) di Salerno con il patrocinio del Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (CNDCEC) e della Fondazione Nazionale Commercialisti (FNC) – Formazione in collaborazione con il Gruppo 24 Ore- Media Partner.

All’evento, in programma mercoledì 24 aprile dalle ore 15 presso il Salone del Genovesi della Camera di Commercio di Salerno in via Roma, interverranno: Elbano de Nuccio Presidente CNDCEC, Annalisa Francese Presidente FNC – Formazione, Rosa D’Angiolella Consigliere delegato CNDCEC Commissione Processo Tributario, Salvatore Regalbuto Tesoriere CNDCEC, Pasquale Saggese Coordinatore attività di ricerca Fondazione CNDCEC, Salvatore Giordano Dottore Commercialista in Salerno. L’apertura dei lavori sarà affidata ai saluti istituzionali del Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Salerno Agostino Soave e del Presidente della Camera di Commercio di Salerno Andrea Prete. Consigliere ODCEC Salerno delegato alla FPC Giuseppe Arleo, Consigliere ODCEC Salerno delegate all’evento Gerardina Castronuovo, Donatella Raeli.

Con la legge 111/2023 è stata attribuita al Governo la delega per riformare il sistema fiscale. Si tratta della più grande riforma degli ultimi anni che prevede un riordino di tutte le imposte, le accise, delle procedure di accertamento e riscossione, del contenzioso e dell’apparato sanzionatorio. Nel corso del convegno gli illustri relatori analizzeranno le modifiche e le novità introdotte con approfondimenti e confronti alla luce dell’attuale contesto legislativo e giurisprudenziale della riforma. In particolare, si parlerà della nuova organizzazione del contenzioso tributario, del concordato preventivo biennale, del contraddittorio preventivo e della riforma del sistema sanzionatorio tributario.

“Il nostro Ordine territoriale continua a seguire con grande attenzione e partecipazione diretta i lavori di sistematizzazione della normativa fiscale – sottolinea il Presidente dell’ODCEC Salerno Agostino Soave – al di là di alcune mancanze rispetto alle attese iniziali, quali la riduzione della pressione fiscale, per le quali al momento non ci sono le adeguate coperture finanziarie, apprezziamo la bontà della riforma per ridisegnare in maniera organica il nostro sistema tributario e, soprattutto, il coinvolgimento della nostra Categoria ai tavoli tecnici ministeriali dove le norme vengono scritte. L’auspicio è che un siffatto collaborativo, necessario e utile al Paese, al termine dell’iter legislativo possa essere mutuato con l’Agenzia delle Entrate con cui chiediamo da tempo un maggiore dialogo per la risoluzione delle problematiche dei cittadini e delle imprese, anche alla luce della riforma in atto”.

Circa Redazione

Riprova

Ultimi sondaggi politici prima delle Europee

Tornano gli ultimi sondaggi politici. Secondo la Supermedia YouTrend/Agi, che mette insieme i sondaggi pubblicati …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com