PAT – Stadio del fondo di Tesero, aggiudicato il secondo lotto per tribune e centro Fisi

Aggiudicato il secondo lotto dei cinque che compongono i lavori di adeguamento dello stadio del fondo al Lago di Tesero per le Olimpiadi e Paralimpiadi Milano-Cortina 2026. Negli uffici di Apac si è conclusa la procedura negoziata, svolta su delega del Comune di Tesero, per l’affidamento dell’unità funzionale “1B (Tribuna e FISI)” della riqualificazione. Si tratta dell’intervento da 4.184.150,20 di euro che riguarda la demolizione e ricostruzione dell’edificio ex tribuna e la realizzazione del nuovo centro della Federazione italiana sport invernali, nell’ambito dell’impianto sportivo dove sono partiti in estate i lavori del primo lotto (per il nuovo volume interrato con gli spogliatoi degli atleti e i locali tecnici). L’impresa aggiudicataria dell’unità funzionale 1B è la Stroppa Costruzioni srl con sede a Telve (Tn).

“Anche grazie a questo appalto entra nel vivo la fase realizzativa dell’impianto che ospiterà le gare dello sci di fondo alle Olimpiadi e Paralimpiadi 2026. Un grande evento in cui il Trentino e i suoi territori, come la val di Fiemme, saranno sicuri protagonisti. Per questo è importante il lavoro dedicato alle infrastrutture, che sta procedendo in sinergia fra tutte le realtà coinvolte. Il nostro obiettivo è allestire secondo i migliori standard lo stadio del fondo di Tesero così come le altre strutture che ospiteranno le gare”, commenta il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti.

“Le Olimpiadi e Paralimpiadi invernali si stanno avvicinando e stiamo tutti facendo gioco di squadra per fare in modo che ancora una volta il Trentino possa mettere in mostra il suo lato migliore, fatto di accoglienza, di passione per lo sport, grandi capacità organizzative e di strutture all’avanguardia che saranno fruibili da tutti anche dopo l’evento a cinque cerchi”, così la vicepresidente della Provincia e assessore allo sport Francesca Gerosa.

Il termine di esecuzione dei lavori per l’unità funzionale 1B è stabilito in 325 giorni naturali consecutivi dalla consegna dei lavori.

Stadio del fondo Lago di Tesero, focus sulle unità funzionali

I “Lavori di adeguamento dello stadio del fondo al Lago di Tesero UF1B (Tribuna e FISI): Olimpiadi Milano-Cortina 2026” rientrano nell’ambito delle opere olimpiche di Milano-Cortina 2026 e sono realizzati dalla Provincia su delega del Comune di Tesero beneficiario dei finanziamenti statali.

Si tratta del secondo dei cinque interventi previsti per la riqualificazione dello Stadio per lo sci di Fondo nel comune di Tesero finanziato per complessivi 18,6 milioni di euro e che comprende:

Lotto Funzionale 1A – Nuovo volume interrato: per gli spogliatoi atleti ed i locali tecnici

Lotto Funzionale 1B – Demolizione e ricostruzione edificio ex tribuna per spazi per eventi e postazioni tecniche – realizzazione nuovo centro federale

Lotto Funzionale 2 – Manutenzione straordinaria dell’impianto sportivo

Lotto Funzionale 3 – Adeguamento piste da sci, impianto d’innevamento e illuminazione, approvvigionamento idrico

Lotto Funzionale 4 – Realizzazione pista da skiroll

Circa Redazione

Riprova

LAVORO E DAMIANO: “COMPLETARE TESTO UNICO SICUREZZA PER FERMARE STRAGE”

“Le morti e gli incidenti sul lavoro non possono diventare consuetudine. È indispensabile ricostituire un …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com