PAT – Seconda edizione del Premio Trentino per la Ricerca: giovani ricercatrici e ricercatori cercasi

Dopo il successo della prima edizione del Premio Trentino per la Ricerca oggi la Giunta provinciale, su proposta dell’assessore allo sviluppo economico, lavoro, università, ricerca Achille Spinelli ha approvato il nuovo bando.

Il premio punta a valorizzare il lavoro di giovani ricercatrici e ricercatori impegnati in attività di ricerca i cui risultati sono destinati a trasformarsi in innovazione.

“Abbiamo istituito questo premio – spiega l’assessore Spinelli – per valorizzare il lavoro dei giovani nella campo della ricerca sul nostro territorio. Quest’anno, in particolare, vogliamo premiare le attività di ricerca che mirano a diventare innovazione, a fare uscire la ricerca dai laboratori e, al contempo, avvicinarla ai cittadini. I vincitori avranno poi l’occasione di ricevere il premio sul palco del Wired Next Fest a Rovereto, un’opportunità che darà loro ancora più risalto. Siamo lieti di essere riusciti a far confluire queste due importanti iniziative del sistema trentino di ricerca e innovazione, che fungono da stimolo per la crescita del territorio.” Adesioni da mercoledì 28 febbraio fino alle ore 13 di venerdì 12 aprile 2024.

Sono nove i premi previsti in totale, tre per ogni panel scientifico-disciplinare dello European Research Council (Scienze fisiche e ingegneria; Scienze della vita; Scienze sociali e umanistiche), destinati a ricercatrici e ricercatori di età fino a 35 anni, che possiedono il titolo di Dottore di Ricerca (PhD) o un diploma di specializzazione di area sanitaria o sono iscritti ad un corso/scuola di Dottorato. I ricercatori e le ricercatrici che intendono candidarsi devono inoltre condurre da almeno un anno attività di ricerca sul territorio trentino presso un organismo di ricerca o altre istituzioni pubbliche che svolgono attività di ricerca nell’ambito del sistema provinciale della ricerca e dell’innovazione.

Oltre a illustrare la rilevanza dell’impatto della ricerca svolta in Trentino e delle sue ricadute sullo sviluppo sociale ed economico sul territorio, il Premio intende incoraggiare i giovani ricercatori e ricercatrici ad intraprendere iniziative volte all’innovazione, avvicinando in questo modo il mondo della ricerca alle imprese.

Come partecipare

Per candidarsi è necessario compilare la domanda di partecipazione a partire da mercoledì 28 febbraio fino a venerdì 12 aprile 2024 alle ore 13:00, allegando il modulo con la descrizione dell’attività di ricerca, il curriculum vitae e il link a un breve video nel quale la/il candidata/o espone i risultati della propria ricerca in modo innovativo, efficace e comprensibile per favorire la divulgazione scientifica anche verso un pubblico non specialistico.

La premiazione al Wired Next Fest 2024 a Rovereto

La spinta innovativa sarà ulteriormente valorizzata in occasione della cerimonia di premiazione di questa edizione del Premio, che quest’anno avrà luogo durante il Wired Next Fest, il più grande evento a partecipazione gratuita in Italia dedicato all’innovazione e alle tecnologie digitali, organizzato da Wired Italia con il sostegno della Provincia autonoma di Trento, che si terrà a Rovereto nell’autunno 2024.

Maggiori informazioni su https://www.provincia.tn.it/Argomenti/Ricerca-e-innovazione

Circa Redazione

Riprova

G7 trasporti. Ferrante (Mit): ‘Impegno comune per ricostruzione Ucraina, ruolo infrastrutture strategico’

“La ricostruzione dell’Ucraina è una priorità della Presidenza italiana del G7 e un impegno comune …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com