Palermo, disabilità e scuola. Caronia: “Cambiare regolamento comunale per dare continuità al servizio Asacom”

Dopo ben tre scorrimenti di graduatoria e quando siamo ormai prossimi alle vacanze natalizie, le scuole di Palermo non riescono ancora ad offrire ai piccoli alunni con disabilità un adeguato servizio di assistenza all’autonomia e alla comunicazione. Il tutto, frutto di un regolamento non adeguato alle più recenti normative e alle vere esigenze di questo importante servizio per il diritto allo studio.

Per questo, ho chiesto che si proceda con urgenza alla modifica del regolamento, un atto per altro indispensabile se si vuole accedere alle ultime risorse messe a disposizione su mia proposta dalla Regione.

Nel fare queste modifiche, è indispensabile che il Comune adotti il metodo previsto dalle linee guida regionali, con forme di accreditamento con enti qualificati che siano interlocutori delle famiglie e che, tramite contratti ad-hoc con il personale possano garantire continuità del servizio e continuità della relazione fra operatore e bambino, che è elemento essenziale perché questo servizio sia efficace e si integri nel percorso di crescita dei più piccoli.”, dichiara Marianna Caronia

Circa Redazione

Riprova

Colombia, arrestato Marco Di Nunzio: depositò il falso testamento di Berlusconi e tentò un’estorsione con i figli

La procura di Milano ha notificato, attraverso l’Ambasciata d’Italia in Colombia, l’avviso di conclusione delle …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com