Norwegian Cruise Line Holdings svela una nuova, audace visione per il futuro

Norwegian Cruise Line Holdings Ltd. (NYSE: NCLH) (insieme a NCL Corporation Ltd., “Norwegian Cruise Line Holdings”, “Norwegian”, “NCLH” o la “Compagnia”) ha presentato il più ampio ordine di navi di nuova costruzione della sua storia —un totale di otto navi all’avanguardia, che rappresentano quasi 25.000 posti aggiuntivi, con nuove classi di navi per ciascuno dei suoi tre brand pluripremiati — e la costruzione di un molo per più navi a Great Stirrup Cay, l’isola privata della compagnia alle Bahamas, nonché il suo scalo più apprezzato nei Caraibi. Questa strategia decennale senza precedenti migliora l’offerta di prodotti, le esperienze per gli ospiti e le infrastrutture operative, supportando la leadership sostenuta dell’azienda nella fornitura di vacanze in crociera innovative.

La consegna delle nuove navi per tutti e tre i brand è programmata in un periodo di dieci anni, tra il 2026 e il 2036. Dopo la consegna di quattro navi di classe Prima-Plus dal 2025 al 2028, si prevede che Norwegian Cruise Line ne prenderà in consegna quattro con una stazza lorda di circa. 200.000 tonnellate, ciascuna con una capacità di quasi 5.000 ospiti, nel 2030, 2032, 2034 e 2036, soggette a finanziamento(1). Forte del successo delle navi della Classe Allura, l’ultima delle quali sarà consegnata nel 2025, Oceania Cruises prenderà in consegna due navi da 86.000 tonnellate di stazza lorda, ciascuna con una capacità di 1.400 ospiti nel 2027 e nel 2029. Infine, dopo la pluripremiata Explorer Class navi, Regent Seven Seas Cruises prenderà in consegna due navi da 77.000 tonnellate di stazza lorda, ciascuna con una capacità di 850 ospiti, nel 2026 e nel 2029. Dettagli riguardanti i servizi della nave, le cabine, i ristoranti, le attività ricreative, efficienza, sostenibilità e altre caratteristiche saranno annunciati nei prossimi mesi.

“Questo ordine strategico di nuove navi per tutti e tre i nostri pluripremiati brand prevede la costante introduzione di navi all’avanguardia nella nostra flotta e consolida la nostra crescita a lungo termine. Ci consente inoltre di sfruttare in modo significativo la nostra portata operativa, rafforzare il nostro impegno per l’innovazione e migliorare la nostra capacità di offrire agli ospiti nuovi prodotti ed esperienze, il tutto includendo opportunità per migliorare l’efficienza della nostra flotta”, ha affermato Harry Sommer, President e Chief Executive Officer Norwegian Cruise Line Holdings Ltd. “Siamo altrettanto entusiasti dell’aggiunta di un nuovo molo a Great Stirrup Cay per supportare la maggiore capacità nei Caraibi e molteplici navi che faranno scalo sull’isola, migliorando l’esperienza dei nostri ospiti e offrendo un accesso comodo e sicuro alla nostra isola privata per tutto l’anno”.

In collaborazione con il costruttore navale italiano Fincantieri, ciascun brand progetterà la propria nuova classe di navi e si concentrerà sulla creazione di navi più grandi, efficienti e innovative da inserire nelle rispettive flotte. In linea con l’impegno a favore della sostenibilità della Compagnia, si prevede che i nuovi progetti faranno avanzare il progresso verso la decarbonizzazione.

“Nel corso degli anni, il nostro rapporto di lunga data con Norwegian Cruise Line Holdings si è radicato in una visione condivisa per il futuro dei viaggi via mare, stabilendo costantemente nuovi standard per innovazione, lusso, sostenibilità e soddisfazione degli ospiti nel settore delle crociere”, ha affermato Pierroberto Folgiero, CEO & Managing Director di Fincantieri: “Siamo entusiasti di lavorare su questi nuovi ordini di costruzione e di portare navi da crociera emblematiche che incarneranno la nostra eredità condivisa di eccellenza per le generazioni a venire”.

La Compagnia ha ottenuto finanziamenti di credito all’esportazione a condizioni favorevoli per finanziare l’80% del prezzo contrattuale di ciascuna delle due navi Oceania Cruises e Regent Seven Seas Cruises, soggetto a determinate condizioni. Gli ordini di navi per Norwegian Cruise Line rimangono soggetti a finanziamenti, attualmente in corso.

Mark A. Kempa, chief financial officer of Norwegian Cruise Line Holdings, ha commentato: “prevediamo che questi investimenti strategici garantiranno la nostra traiettoria di crescita, miglioreranno significativamente il nostro profilo di utili e miglioreranno il valore per gli azionisti anche in futuro. Con una struttura di pagamento favorevole che include finanziamenti pre-consegna e modesti pagamenti rateali iniziali per questi ordini di navi, prevediamo comunque una forte riduzione della leva finanziaria netta di 1,5 volte entro la fine del 2024, rispetto al 2023, e ci aspettiamo che la Compagnia continui a ridurre la leva finanziaria netta ogni anno per il prossimo futuro.”

Sviluppo del nuovo molo a Great Stirrup Cay

L’apertura del nuovo molo presso l’isola privata della Società alle Bahamas, Great Stirrup Cay, è prevista per l’estate del 2024 e sarà completata entro la fine del 2025 con un investimento di circa 150 milioni di dollari. Il nuovo molo sarà costruito per ospitare contemporaneamente due grandi navi delle classi di navi attuali e future della Compagnia. Lo sviluppo del molo migliorerà l’esperienza degli ospiti a Great Stirrup Cay e, insieme ad Harvest Caye, l’isola privata della Compagnia in Belize, continuerà a fornire agli ospiti destinazioni di livello mondiale nei Caraibi orientali e occidentali.

Conference Call

La Compagnia ha pianificato una conference call per martedì 9 aprile 2024 alle 8:00, ora di New York, per approfondire questo annuncio. Un collegamento al webcast in diretta insieme a una presentazione con diapositive è disponibile sul sito Web Company’s Investor Relations all’indirizzo https://www.nclhltd.com/investors. Una registrazione della conference call sarà inoltre disponibile sul sito web per 30 giorni dopo la presentazione.

A proposito di Norwegian Cruise Line Holdings Ltd.

Norwegian Cruise Line Holdings Ltd. (NYSE:NCLH) è una compagnia di navigazione leader a livello globale che gestisce Norwegian Cruise Line, Oceania Cruises e Regent Seven Seas Cruises. Con una flotta combinata di 32 navi e circa 66,500 cabine, NCLH offre itinerari verso 700 destinazioni in tutto il mondo. NCLH prevede di aggiungere altre 13 navi tra i suoi tre brand entro il 2036, aggiungendo circa 41.000 posti alla sua flotta. Per saperne di più, visitare il sito www.nclhltd.com.

Terminologia

EBITDA rettificato. EBITDA rettificato per gli altri proventi (oneri), rettifiche nette e altre rettifiche supplementari.

Margine operativo lordo. Utili prima degli interessi, delle imposte e del deprezzamento e ammortamento.

Indebitamento netto. Indebitamento a lungo termine, inclusa la parte corrente, al netto delle disponibilità liquide e mezzi equivalenti.

Leva finanziaria netta. Indebitamento Netto diviso per l’EBITDA corretto (2).

Circa Redazione

Riprova

LAVORO,CERRETO (FDI): PROPOSTA CISL SU PARTECIPAZIONE LAVORATORI A IMPRESA

La legge di iniziativa popolare sostenuta da 400mila firme promossa dalla Cisl, nonché i progetti …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com