Nel centro storico il primo free condom bar di Napoli

Inaugurata  l’installazione site- specific USE THE RIGHT TOOLS realizzata da Marianna Vittorioso come opera permanente per Tools, che da oggi diventa ufficialmente il primo “ free condom bar” di Napoli. Grande partecipazione e consensi per l’evento dedicato alla presentazione del lavoro della Vittorioso. L’artista napoletana, di formazione internazionale, dal 2009 di base a Shanghai e con al suo attivo collaborazioni in tutto il mondo, ha reso la sua installazione parte integrante e valore aggiunto di Tools, locale di recente apertura e dal fascino underground, situato in pieno centro storico (a due passi da Piazza del Gesù), che manifesta il suo impegno nel voler costituire un hub socio -culturale cittadino per la prevenzione dalle malattie veneree. “Ama liberamente ma usando gli strumenti giusti”, ossia i preservativi, è il messaggio che Marianna Vittorioso ha scelto di interpretare proprio in occasione della Giornata mondiale contro l’AIDS. L’obiettivo non è solo quello di una campagna di sensibilizzazione contro le malattie sessualmente trasmissibili, ma anche di contribuire attivamente, attraverso l’arte, alla promozione di comportamenti sessuali sani e consensuali, invitando le persone a prendere direttamente dalla sua opera i preservativi ( senza obbligo di consumazione al locale). I condom sono infatti posti in cubi di plexiglass incastrati nel percorso visivo che parte dall’ingresso e si dirama su tutte le pareti del locale compresi i bagni, senza mai interrompersi. Il visitatore, come il personaggio di un videogioco, è trasportato in un mondo immersivo e partecipativo, fatto di giochi di specchi, in cui ricorda di essere il vero protagonista ogni volta che nell’opera vede il proprio viso riflesso nei frammenti di specchio. Animata dal rigenerante potere educativo dell’arte, Marianna Vittorioso mette in scena uno spettacolo policromatico fatto di materiali riciclati: Lego e altri giochi dell’infanzia, plexiglass di recupero misto ad acrilici e soldatini dal volto dipinto di bianco, simbolo di una guerra che si può decidere di non iniziare. Tra colori e riflessioni su safe sex e sex positivity, ci si ritrova di fronte ad una enorme bottigliera contenente alcol, lego e video-installazioni. Un bar, un luogo di relax, la musica, un drink dopo l’altro e una One Night Stand, che se non vissuta con l’uso degli strumenti giusti può diventare la nostra personale guerra, causata dalla sola negligenza di non aver usato un semplice preservativo. Secondo i dati dell’OMS, ogni giorno in tutto il mondo vengono contratte più di un milione di infezioni a trasmissione sessuale, con conseguente rischio di ammalarsi o di trasmettere l’HIV. Considerato il decorso spesso asintomatico ed il quadro clinico aspecifico di molte di queste infezioni, l’OMS ritiene che la strategia migliore da adottare è la prevenzione attraverso l’informazione e l’educazione sugli strumenti necessari a ridurre il rischio di contagio, quali l’uso del preservativo.

Ed è proprio per sostenere la strategia dell’OMS che l’artista ha creato una installazione che possa servire a dare un contributo alla salute della città di Napoli, esaltando il sesso sicuro con preservativi gratis e positive reminders: “USE LOVE – USE PASSION – USE YOUR IDEAS – USE YOUR MIND – USE YOUR HEART – DON’T USE PEOPLE – USE THE RIGHT TOOLS”. L’installazione, patrocinata da ANLAIDS Campania , da Antinoo Arcigay Napoli, e dall’associazione no-profit Info Turismo Napoli , veicola anche un messaggio di tutela ambientale, ricordando che dopo aver fatto sesso protetto, bisogna gettare il preservativo usato nell’indifferenziato.

Circa Redazione

Riprova

TRIANON VIVIANI, “IL MONDO FA TAPPA A NAPOLI”, rassegna musicale internazionale, dal 23 febbraio al 18 maggio

Al Trianon Viviani, “il mondo fa tappa a Napoli” Artisti di caratura internazionale rendono omaggio …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com