FILE PHOTO: The entrance of Monte Dei Paschi di Siena is seen in San Gusme near Siena, Italy, September 29, 2016. REUTERS/Stefano Rellandini/File Photo

Mps, il Mef vende un altro 12,5% e incassa 650 milioni di euro

Il Ministero dell’Economia ha deciso di procedere con una vendita rapida di un’altra parte delle azioni di Montepaschi, sfruttando il momento favorevole sul mercato azionario per contribuire con ulteriori 650 milioni al vasto piano di privatizzazioni del governo. Questa mossa mira a portare la banca senese sempre più vicina alla completa uscita dal salvataggio e dalla nazionalizzazione avvenuti quasi dieci anni fa.

Il Mef ha autorizzato le banche d’affari a iniziare una “procedura accelerata di raccolta ordini” per un blocco di azioni Mps, precisamente 157.461.214 titoli, pari a circa il 12,5% del capitale sociale.

L’operazione, conclusa in poche ore, ha ridotto la quota del Ministero dell’Economia nel capitale di Mps dal 39,23% (raggiunto a novembre dal 64,23%) al 26,73%, a un prezzo di 4,15 euro per azione, con uno sconto del 2,49% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni, generando un ricavo di 650 milioni di euro. Questo sconto è inferiore rispetto a quello del quasi 5% dell’operazione di novembre, grazie a una domanda che ha superato di oltre tre volte l’offerta.

Circa Redazione

Riprova

PAT – Al via il bando 2024 per la valorizzazione di progetti culturali sovracomunali

Sostenere finanziariamente i progetti culturali di carattere sovracomunale che hanno come finalità la creazione di …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com