Libia. Fermati a Istanbul i presunti killer dell’attentato a Bengasi

Sono stati arrestati all’aeroporto Ataturk di Istanbul, due tunisini con l’accusa di essere coinvolti nell’attentato di Bengasi, dell’11 settembre scorso, dove perse la vita l’ambasciatore americano Chris Stevens e altri tre collaboratori americani. Stando a quanto riporta il quotidiano Sabah, i due sospetti stavano cercando di entrare in Turchia con passaporti falsi e sono stati presi in custodia dalle forze antiterrorismo della Mezzaluna e portati alla questura centrale di Fatih, nella parte europea di Istanbul, per essere interrogati. Gli inquirenti stanno cercando di capire se i due abbiano contatti in Turchia.

 

 

Circa admin

Riprova

Tonga: rilevata nuova ‘grande eruzione’ vulcano

E’ stata rilevata una nuova “grande eruzione” del vulcano sottomarino delle isole Tonga, comunicano gli …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com