La rivoluzione energetica al femminile: le donne guidano gli investimenti nelle energie rinnovabili

La Lombardia, l’Emilia-Romagna, il Piemonte e il Veneto sono le regioni italiane che guidano la classifica delle regioni più green-conscious d’Italia, con il maggior numero di investitori etici “GreenVestor” e il maggior volume di fondi destinati ad una transizione energetica inclusiva e democratica. Tuttavia, un dato importante emerge dalle analisi di Ener2Crowd.com: nelle Marche, in Toscana e in Friuli-Venezia Giulia le donne impiegano un capitale medio pro-capite di gran lunga superiore a quello degli uomini, confermandosi le regioni “pink” della rivoluzione energetica.

Ener2Crowd.com, piattaforma di crowdfunding per l’energia rinnovabile, rivela che le donne investono di più degli uomini in progetti che riguardano la sostenibilità ambientale e l’energia pulita. In particolare, l’investimento pro-capite femminile nelle Marche è pari a 20.787 euro, in Toscana a 29.781 euro e in Friuli-Venezia Giulia a 14.768 euro. Questi dati dimostrano l’importanza delle quote rosa negli investimenti nel settore dell’energia rinnovabile.

L’energia pulita rappresenta un tema sempre più centrale nelle scelte di investimento degli italiani, come dimostra la crescita esponenziale degli investimenti in energia rinnovabile. La transizione verso un futuro sostenibile ed ecologico è ormai un imperativo che richiede un coinvolgimento attivo da parte di tutti i soggetti interessati, comprese le donne, che dimostrano di essere particolarmente sensibili a queste tematiche.

L’Italia ha le potenzialità per diventare una leader nella produzione di energia rinnovabile, con una vasta gamma di fonti energetiche a disposizione, dalla luce solare all’energia eolica, idroelettrica e geotermica. L’investimento in questo settore rappresenta quindi non solo un’opportunità per un futuro più sostenibile, ma anche un’opportunità di sviluppo economico per il Paese.

In questo contesto, le donne rappresentano un fattore cruciale per il successo della transizione energetica. Il loro coinvolgimento attivo e l’investimento in progetti a impatto ambientale positivo dimostrano che la sostenibilità non è solo un’idea astratta, ma un’azione concreta che può essere intrapresa da tutti. La rivoluzione energetica al femminile è iniziata, e il futuro sembra sempre più verde e sostenibile.

Circa Roberto Lamanna

Riprova

Assemblea AINEVA, Zanotelli: “Formazione e informazione fondamentali per operatori e cittadini”

Si è tenuta nella sede di vicolo dell’Adige a Trento, l’assemblea ordinaria di AINEVA, associazione …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com