ITALIA VIVA di RAGUSA. CARO VOLI. LA NOTA DI MARIANNA BUSCEMA

“A Natale, sia il Codacons che la Regione Siciliana, si erano rivolti all’Antitrust per mettere in rilievo l’esorbitante prezzo dei biglietti aerei paventando che le compagnie avessero predisposto un cartello. Adesso che siamo alle porte delle festività di Pasqua, se andiamo a ricontrollare il costo dei voli ci troviamo nella stessa identica situazione”. E’ quanto fa sapere la coordinatrice provinciale a Ragusa di Italia Viva, Marianna Buscema, la quale esprime amarezza e rammarico a causa del perdurare di tale pesante situazione. “Ancora una volta – aggiunge Marianna Buscema, che in Sicilia fa anche parte del coordinamento regionale di Italia Viva  – dobbiamo fare i conti con i prezzi alle stelle che impediscono sia di rientrare a chi studia fuori e sia di rinunciare a coloro i quali desiderano scegliere la nostra Isola come meta turistica… Ed è ovvio che tale situazione incresciosa determina un danno non indifferente per i nostri operatori. Il costo dei voli è altissimo e soprattutto per una famiglia diventa davvero proibitivo tornare qui, dai propri cari, o venire a visitare la Sicilia, in questo caso la provincia di Ragusa. Ecco perché, dopo aver registrato il malumore e le lamentele di numerosi nostri conterranei – afferma la coordinatrice provinciale di Italia Viva Ragusa -, abbiamo immediatamente interessato l’onorevole Davide Faraone, componente della commissione Trasporti e nostro referente in Parlamento per Italia Viva, affinché possa promuovere e dar vita nei prossimi giorni a un’auspicata interlocuzione con il governo nazionale, al quale rappresentare la gravità della situazione. Anche noi, in qualità di coordinamento provinciale di Ragusa chiederemo di essere presenti, perché vogliamo farci portavoce di una serie di richieste provenienti dalla comunità iblea che, soprattutto, chiedono di dare seguito alla continuità territoriale: esiste sulla carta, ma continua a non esserci nella realtà e in particolare nei momenti in cui maggiormente serve. Dunque – conclude Marianna Buscema, coordinatrice provinciale a Ragusa di Italia Viva – faremo presente al Ministero dei Trasporti (con cui auspichiamo di poterci confrontare grazie all’intervento dell’on. Faraone) tutte queste situazioni per nulla semplici, ma che attendono risposte certe e immediate”.

Circa Redazione

Riprova

Italia-Albania, il Parlamento di Tirana approva l’accordo

Accordo Italia-Albania sui migranti, il Parlamento di Tirana ha approvato l’intesa con Roma, firmata lo …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com