‘Interrail’, con la regia di Riccardo D’Alessandro. Dal 2 Marzo Off/Off Theatre, Roma

Il primo anno dopo il liceo non è mai facile: pensi di aver capito come va il mondo ma non puoi fare a meno di sentirtici perso. A vent’anni, tra feste e alzatacce, lezioni in facoltà e primi lavori, la parola responsabilità inizia ad insinuarsi tra i pensieri nebulosi di chi, pochi mesi prima, pensava solo a come copiare un compito in classe.

Le ambizioni sono tante, le realtà da accettare molte di più: l’estate non è più fatta di tre mesi di meritata nullafacenza ma inizia ad essere solo un caldo periodo in cui decidere dove fuggire dalle proprie ansie.

–       “A rega, se non lo famo quest’anno non lo famo più”

–       “che”

–       “L’interrail”

–       “ah, daje”

L’interrail è un viaggio a tappe, il sogno di molte comitive, la possibilità di visitare spensieratamente l’Europa. Dopo averlo progettato per anni, dopo infinite organizzazioni andate male, Marco, Pietro, Leonardo e Aurora, quattro giovani ventenni, amici di una vita, sono riusciti a impossessarsi del mitologico biglietto che ti fa viaggiare, finché vuoi, lontano da casa.

Roma il punto di partenza, Amsterdam la meta da raggiungere: tra queste due città varie tappe, sorprese, inconvenienti e un evento inaspettato che, forse, comprometterà i binari di un’amicizia apparentemente indissolubile.

Una commedia dai toni leggeri, che parla di paure, emozioni, finte sicurezze e vere indecisioni: voler conquistare il mondo, senza sapere come; voler diventare grandi senza conoscere la “giusta” direzione, e ritrovarsi, semplicemente, ad essere giovani, sdraiati nella cuccetta di un treno e non riuscire a chiudere occhio.

Riccardo D’Alessandro, attore e regista, debutta a sedici anni al cinema come attore nel “L’UOMO VOLANTE” di Adelmo Togliani, presentato al Festival di Venezia. In seguito è nel cast del film “IL RAGAZZO DELLA GIUDECCA” al fianco di Giancarlo Giannini e Franco Nero. Sempre al cinema viene scelto da Massimiliano Bruno per interpretare uno dei giovani protagonisti del film “BEATA IGNORANZA” con Marco Giallini e Alessandro Gassmann. Prossimamente in uscita nelle sale con l’ultimo film di Toni Fornari e Andrea Maia “RITORNO AL PRESENTE” di cui è uno dei protagonisti. Per la televisione prende parte alle fiction Rai “CHE DIO CI AIUTI 3” con Elena Sofia Ricci, diretto da Francesco Vicario “NERO A METÀ”  con Claudio Amendola e “Protezione civile” diretti entrambi da Marco Pontecorvo. In teatro inizia la sua formazione nel 2006 al Teatro Golden di Roma e va in scena con alcuni spettacoli e musical diretti da Barbara Pieruccetti e Toni Fornari. È protagonista dello spettacolo “FAME” di Saverio Deodato e “IO CHE AMO SOLO TE” di Lucilla Lupaioli e Alessandro Di Marco. Da cinque anni è attore stabile della compagnia Il Cilindro diretta da Pino Cormani con la quale ha partecipato a più di 30 allestimenti calcando prestigiosi palchi come il Brancaccio di Roma, L’Alfieri di Torino e il Filodrammatici di Milano. È regista di vari cortometraggi cinematografici e videoclip musicali e ha diretto 10 opere teatrali.

SOCIETÀ PER ATTORI – ORIZZONTI ARTISTICI

INTERRAIL

di

RICCARDO D’ALESSANDRO e ARMANDO QUARANTA

regia RICCARDO D’ALESSANDRO

con

FEDERICA TORCHETTI

ANDREA LINTOZZI

RICCARDO ALEMANNI

LEONARDO MAZZAROTTO

Assistente alla regia AURORA CATALDI

Scene e costumi NICOLA CIVININI

Direzione Tecnica UMBERTO FIORE

Coreografie CLELIA ENEA

Dal 2 marzo 2024 al 10 marzo 2024

OFF-OFF THEATRE – ROMA

Via Giulia, 20 – 00186 Roma

informazioni e prenotazioni +39 06 8923 95 15 biglietteria@off-offtheatre.com

giov – sab h 21:00 – dom h 17.00

prezzo biglietto Intero € 30,00 – Ridotto over 65 € 20,00 – Ridotto under 35 € 15,00 https://www.vivaticket.com/it/ticket/interrail/227690

Info su www.off-offtheatre.com

Circa Redazione

Riprova

CONTRASTI: UN’ELEGANTE CUCINA DI MARE CON BOTTEGA A FORMIA (LT)

Contrasti nasce a Formia, in un caldo agosto di due anni fa, da un progetto …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com