Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità al Museo Civico Archeologico Lavinium

Archeologia senza barriere nei luoghi di Enea a Pratica di Mare, 4 dicembre 2022, Museo Civico archeologico Lavinium e area archeologica dei XIII altari.

La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma e per la provincia di Rieti aderisce alle iniziative del Ministero della Cultura in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità con una visita tattile al Museo Civico Archeologico Lavinium e all’area archeologica dei Tredici altari a Pratica di Mare (Pomezia, RM), alla scoperta dei luoghi mitici di Enea, il principe troiano dalla cui stirpe è discesa Roma. L’evento è previsto per domenica 4 dicembre 2022, alle ore 10.30, con visita guidata a cura del funzionario archeologo Francesca Licordari, specializzata in accessibilità dei luoghi della cultura per persone con disabilità visiva.

Il Museo Civico Archeologico Lavinium, aperto nel 2005, è caratterizzato da un percorso espositivo innovativo, un perfetto bilanciamento tra un allestimento tradizionale delle collezioni archeologiche e tecnologie multimediali di comunicazione, che, grazie alla tecnica dello storytelling, permette ai visitatori di immedesimarsi negli eroi antichi. A rendere più comprensibile i materiali vi sono una serie di riproduzioni tattili dei reperti più significativi, tra cui l’eccezionale statua di Minerva Tritonia, e i modellini dei monumenti più importanti dell’antica città di Lavinium, luogo dello sbarco di Enea nel Lazio, in particolare quello della tomba del mitico eroe.

Per completare il percorso ci si sposterà nell’area archeologica per toccare in originale gli altari di un santuario, quello delle 13 Are, che si presenta come un unicum in Italia. In questo luogo sacro furono rinvenuti numerosi e diversi materiali votivi; molto interessanti i vasi rituali a figure nere di importazione greca, fra cui la celebre coppa dei Dioscuri del VI secolo a.C.

Le visite guidate all’area archeologica sono previste alle ore 10.30, 11.30 e 12.30 a cura dei funzionari archeologi della Soprintendenza Alessandro Betori e Francesca Licordari, e del direttore del Museo Civico Archeologico Lavinium, Federica Colaiacomo. Nella visita dell’area è compreso anche l’Heroon di Enea una tomba a tumulo, forse appartenente a un personaggio importante del VII secolo a.C., che vi fu sepolto con i suoi preziosi oggetti personali, monumentalizzata alla fine del IV secolo a.C. in quanto ritenuta la tomba dell’eroe fondatore.

Le visite guidate all’area archeologica non necessitano di prenotazione e sono rivolte a tutti, nel segno di una fruizione condivisa del patrimonio culturale e di un’inclusione senza barriere.

L’evento, totalmente gratuito, è a cura della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma e per la provincia di Rieti in collaborazione con il Museo Civico Archeologico Lavinium.

Per informazioni: sabap-met-rm.comunicazione@cultura.gov.it

Museo Civico Archeologico Lavinium

Via Pratica di Mare 4, Pomezia (RM)

Ufficio Promozione e Comunicazione

Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio

per l’area metropolitana di Roma e per la provincia di Rieti

MINISTERO DELLA CULTURA

Palazzo Patrizi Clementi

Via Cavalletti, 2 – 00186 Roma

Tel. 06.67233000 – Fax 06.69941234

email: sabap-met-rm.comunicazione@cultura.gov.it

Circa Redazione

Riprova

“L’attore trampoliere” – laboratorio gratuito e intensivo di trampoli a cura della Baracca dei Buffoni

Dal 10 al 12 febbraio, nella sede di A’ Casarella Teatro, sita in via Alfredo …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com