Fede al processo: “Ruby inadeguata, emanava un cattivo odore”

Cene eleganti, musica e chiacchiere tra amici. Passavano così’, secondo il direttore del Tg4 Emilio Fede, ascoltato oggi come imputato nel processo sul caso Ruby, le serate ad Arcore. Nessun “toccamento”, né allusione sessuale, e Ruby al direttore non piaceva neppure: “Era brutta ed aveva un cattivo odore”.

Interrogato dalla difesa di Silvio Berlusconi, il giornalista ha negato di aver avuto rapporti d’amicizia con la giovane marocchina, prima e al di fuori di Arcore. “Io l’ho rivista solo nella villa di Berlusconi il 14 febbraio 2010. Non è venuta con me, ma è stata portata da Lele Mora”.  Incalzato dall’avvocato Ghedini, Fede ha ricordato di aver incontrato  la ragazza per la prima volta durante un concorso di bellezza in Sicilia, in cui il giornalista partecipava da giudice.  Ruby,concorreva insieme ad altre ragazze, ma tra lei e l’ex direttore del Tg4, non ci sarebbero mai stati contatti, “né nessuno scambio di numeri telefonici”. “Quando l’ho rivista da Berlusconi – ha ribadito Fede- non sapevo chi fosse”.

In merito alle serate ad Arcore, Fede ha precisato di non aver mai visto "nulla di trasgressivo,  né alcuna scena a sfondo sessuale”. In merito invece alla cena del  22 agosto 2010, la versione fornita dal giornalista ha contraddetto di gran lunga quanto affermato in precedenza da  Ambra Battilana e Chiara Danese, due delle ragazze ‘pentite’ del bunga bunga. Fede ha spiegato infatti  di aver partecipato a moltissime serate in tutte le ville dell’ex premier, ma di non aver mai assistito ad alcun ‘toccamento’e mai visto baciare “Berlusconi sulla bocca” le sue ospiti, e di “non ricordare alcun atteggiamento con connotazioni sessuali”.  Il giornalista ha anche aggiunto di conoscere Berlusconi da 24 anni e di avere con lui “un rapporto di vera amicizia” ma, dallo scorso 28 marzo quando è stato licenziato, di “averlo visto o di aver parlato con lui due o tre volte”.

Del tutto inaspettate invece le dichiarazioni su Ruby: “Era brutta e aveva un cattivo odore e non ho mai saputo che era minorenne”, ha dichiarato alla difesa del Cavaliere l’ex direttore del Tg4,  ribadendo di non ricordare neppure la giovane marocchina “perché la trovavo inadeguata e non era gradevole”.

 

Circa admin

Riprova

Ilaria Salis diserta il suo primo impegno politico con Avs al suo rientro

Ilaria Salis: “Torna dall’Ungheria, va a Monza, è stanca e non riesce a fare nemmeno …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com