Digitale terrestre, il decoder da comprare subito per arrivare pronti allo switch-off

Dal 3 gennaio parte lo switch-off per la transizione al nuovo standard del digitale terrestre. Grazie al decoder non ci sarà bisogno di un nuovo TV.

Il 3 gennaio 2022 il mondo televisivo italiano si appresta a cambiare per l’ennesima volta nel giro di pochi mesi. Come annunciato da tempo, domani inizierà lo switch-off dal “vecchio” al “nuovo” digitale terrestre (e terminerà il 30 giugno 2022), con il passaggio a un nuovo standard – il DVB-T2 – che permetterà di migliorare la qualità delle immagini e di liberare preziosissima banda per altre tipologie di comunicazioni senza fili (come il 5G, ad esempio).

Un cambiamento annunciato da tempo e che ha portato centinaia di migliaia di italiani (se non milioni) a cambiare il proprio apparecchio televisivo. I vecchi TV, infatti, non sono in grado di ricevere il segnale del DVB-T2 e “trasformarlo” in immagini e suoni. Per capire se il tuo TV è compatibile con il nuovo standard è sufficiente sincronizzarsi sul canale 100 o 200 e verificare che venga correttamente visualizzata la schermata con il testo “Test HEVC Main10”. Se così non fosse, si è costretti a correre ai ripari e, è bene chiarirlo sin dall’inizio, non è necessario comprare un nuovo TV: sarà sufficiente collegarlo a un decoder compatibile con il DVB-T2 e il gioco è fatto.

Il decoder per il digitale terrestre DVB-T2 Timoom è l’ideale: ha un prezzo di listino contenuto e, grazie all’offerta top di Amazon, può essere acquistato al prezzo pià basso di sempre. Nel caso in cui, invece, si volesse acquistare un nuovo TV, iscrivetevi al canale Telegram di Libero Tecnologia cliccando qui. Ogni giorno riceverete in tempo reale le migliori offerte hi-tech presenti su Amazon, inclusi gli smart TV a prezzi incredibili.

Timoom decoder digitale terrestre DVB-T2: caratteristiche e funzionalità

Non solo DVB-T2: il decoder Timoom è un piccolo concentrato di tecnologia capace di regalare ore e ore di intrattenimento a un prezzo più che contenuto. Il dispositivo, piccolo e compatto, si collega facilmente al TV e consente di ricevere tutti i canali del digitale terrestre grazie alla compatibilità con il nuovo standard. Inoltre, grazie all’ingresso USB e alla porta Ethernet Gigabit presenti sul retro, può essere utilizzato per riprodurre in locale film e serie TV archiviate in locale. Nel primo caso sarà sufficiente collegare una chiavetta e selezionare la fonte dal menu; nel secondo caso, invece, il decoder potrà riprodurre film archiviati in rete (nel nostro PC o in un NAS, ad esempio), consentendoci di guardarli sul TV Full HD del salotto.

Non manca, poi, la funzione PVR per registrare su supporto USB i propri programmi TV; e la funzione LCN per sincronizzare in maniera automatica o personalizzata l’elenco dei canali TV.

Timoom decoder digitale terrestre DVB-T2: sconto e prezzo

Tra le offerte top di oggi su Amazon, il decoder DVB-T2 di Timoom è disponibile al prezzo più basso di sempre. Lo sconto del 25% fa calare il prezzo sotto la soglia dei 30 euro: il decoder costa oggi 29,94 euro, con un risparmio superiore ai 10 euro.

Timoom decoder digitale terrestre DVB-T2

Circa Redazione

Riprova

Allarme truffa, l’errore da non commettere in viaggio

Durante il periodo estivo i viaggi ‘on the road’ si fanno più intensi e frequenti …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com