Coronavirus, Spread Btp-Bund sale a 152 punti base, poi rallenta

Lo spread tra Btp e Bund rallenta e torna sotto la soglia dei 150 punti base, a 149, dopo aver toccato un massimo di giornata a 152,7. Il rendimento del decennale italiano è allo 0,98%.

Clima incerto sui mercati azionari europei in avvicinamento della boa di metà giornata: Londra e Parigi perdono lo 0,4%, Francoforte lo 0,3%, mentre Milano oscilla piuttosto vistosamente in territorio negativo e ora perde lo 0,6% con l’indice Ftse Mib.

Mercati azionari asiatici e dell’area del Pacifico in direzioni diverse dopo il ‘lunedì nero’: Tokyo, chiusa per festività alla vigilia, si è allineata agli scivoloni da Coronavirus con un calo superiore ai tre punti percentuali, ma Hong Kong verso la chiusura si muove attorno alla parità e le Borse cinesi segnano un calo dello 0,6% con Shanghai e un rialzo di mezzo punto per il listino di Shenzhen.    Bene Seul (+1,1% con l’indice generale Kospi, +2,7% con quello ‘tecnologico’ Kosdaq), in calo invece dell’1,6% Sidney.

Quotazioni del petrolio in recupero dopo il crollo di ieri per i timori dettati dall’impatto del Coronavirus sulle economie mondiali. Seppure ancora di bassa intonazione il greggio Wti del Texas guadagna 58 centesimi a 52,01 dollari al barile. Il Brent europeo sale di 65 centesimi a 56,96 dollari al barile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com