CESV, da Messina a Bergamo i ‘giovani che cambiano il mondo’

Fabio Cusumano, Valeria Di Brisco, Gabriele Ruvolo, Federica Leo, Elena Magazzù, Fabrizio Venuto, Maria Mortelliti, Giulia Portaro e Vincenza Salvo, insieme con Silvia Gheza e Mariella Mazza, compongono la delegazione del CESV per “Io dono così. Giovani che cambiano il mondo”, l’evento nazionale di Bergamo Capitale Italiana del Volontariato 2022.

«Si tratta di un’esperienza di crescita e di condivisione. Ma anche di confronto e di sperimentazione», spiega il presidente del CESV Santi Mondello. «Un’esperienza che siamo davvero felici di poter offrire a questi ragazzi e ragazze che da anni sono intensamente impegnati nel terzo settore del territorio». «Ed è per noi particolarmente importante che della delegazione facciano parte, insieme con volontari di alcune organizzazioni territoriali, anche i giovani oggi attivi nel progetto di servizio civile Vespri (Volontariato, Empowerment Sociale, Pratiche di Resilienza e Innovazione)», aggiunge la consigliera Mariella Mazza. «Siamo certi che al loro ritorno a Messina sapranno trasmettere alle associazioni e a tutta la comunità una consapevolezza ancora maggiore del senso del loro operato al fianco e a supporto del volontariato».

Per prepararsi alle due giornate di sabato 8 e domenica 9 ottobre i giovani messinesi stanno partecipando in questi giorni ad una serie di incontri ad hoc. A Bergamo condivideranno l’esperienza con altri 500 ragazze e ragazzi provenienti da tutta Italia e prenderanno parte a dialoghi, laboratori, convegni, eventi artistico-culturali realizzati in forma partecipativa per valorizzare le esperienze di dono e di impegno che cambiano le comunità. L’apertura della due-giorni si intitola “Scegliere il coraggio” ed è affidata a Roberto Saviano. La conclusione sarà l’elaborazione di dieci lettere all’Europa sui temi ambiente e vita sulla terra, giustizia e legalità, parità di genere, pace e geopolitica, salute e benessere, investire sul territorio, cultura, cittadinanza e partecipazione, scelte e opportunità, esperienza del dono.

Circa Redazione

Riprova

PAT – Al presidente della Repubblica slovena Borut Pahor il premio ”Alcide De Gasperi: costruttori d’Europa” 2022

Dopo la pausa forzata del 2020 per il Covid torna il premio internazionale “Alcide De …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com