Bologna, murales di Giulio Regeni e Patrick Zaki della street artist Laika

A Bologna un nuovo murales della street artist Laika a pochi passi dall’università. Il murale ritrae Giulio Regeni abbracciato da Patrick Zaki tra le parole: “Stavolta andrà tutto bene”, con riferimento allo slogan di speranza utilizzato in questi mesi di pandemia da Coronavirus.

Una frase che per Laika rappresenta un obiettivo, a otto mesi dall’incarcerazione in Egitto dello studente.

Il dipinto è comparso nel pomeriggio del 4 ottobre in via XX ottobre ’44, a pochi passi dal Rettorato dell’Alma Mater Studiorum di Bologna. “Da mesi pensavo che questa fosse la cornice adatta per il mio poster, considerando l’enorme impegno che la città ha messo in campo dall’inizio di questa triste vicenda”, ha dichiarato l’artista.

Piera Toppi

Circa Redazione

Riprova

Stop di Papa Francesco alle apparizioni dei santi: stretta sul soprannaturale

Negli ultimi tempi le religioni, ivi compresa quella cattolica, stanno attraversando un momento storico complicato. …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com