‘Bambine’, mostra dal 25 novembre al 5 dicembre, Incinque Open Art Monti

Quattro donne, quattro vite che si incontrano per partire in un lungo viaggio che le porterà alla scoperta della bambina che ognuna di loro custodisce. L’incontro darà vita a un appassionante girotondo di emozioni.

“Bambine” è il titolo della mostra, che dal 25 novembre al 5 dicembre ospiterà la galleria Incinque Open Art Monti. Protagonista è la bambina che indaga sul proprio vissuto, sui propri dolori, le bue che sono guarite, le favole comprese, le esperienze fatte tesoro!

Nella mostra che loro stesse hanno definito non-mostra, l’obiettivo principale e’ la volontà di stabilire un dialogo empatico con i visitatori, i quali potranno partecipare al viaggio per tornare ad essere bambini, attraverso installazioni interattive, laboratori e talk.

Un viaggio dove non è necessario caricarsi di grandi zaini sulle spalle, ma al contrario lasciarli a terra perché l’unico bagaglio utile è quello delle esperienze vissute.

C’è sempre tanta intimità e coraggio nel raccontarsi, nel “cedere” parte di noi a un mondo che ci vuole spesso perfetti, pronti e soprattutto adulti. Bambine invece è un dolce invito a riscoprirsi fanciulli, a guardarsi dentro, per incenerire dolori e fragilità e provare a trovare un nido al proprio io che rinasce. E se è vero che si nasce una sola volta, è altrettanto vero che si può rinascere ogni volta che il nostro coraggio e la nostra libertà ci spingono a farlo, rendendoci partecipi al metaforico “sforzo” vitale del parto.

ReBarbus, Silvia Ottobrini e Camilla Urso, con Bambine, ci regalano “pezzi” delle loro vite, con delle opere che vibrano di emozioni e che parlano per loro.

Silvia Audiutori e Camilla Urso ci accompagneranno in questa mostra – non-mostra con dei laboratori di arte terapia.

Cartoline dall’infanzia

Una cartolina immaginaria arriva dal passato, dal bambino che sono stato… Quale messaggio mi piacerebbe portasse all’adulto che sono oggi? Un piccolo viaggio creativo tra immagini, parole e materiali artistici sul tema dell’infanzia. Il laboratorio si terrà domenica 28 novembre ore 11:00

Fili di nascita

“Gli esseri umani non nascono sempre il giorno in cui le loro madri li danno alla luce. La vita li costringe ancora molte altre volte a partorirsi da sé” Gabriel Garcia Marquez.

Rinascere è una opportunità che possiamo concederci nel corso della nostra esistenza. In questo incontro sperimenteremo l’uso di fili, tessuti e parole per avventurarci insieme nell’umana arte del rimetterci al mondo. Il laboratorio si terrà domenica 4 dicembre ore 11:00

Silvia Ottobrini Terrà un talk durante il quale ci parlerà dei bambini all’interno delle fiabe popolari e delle fiabe dei fratelli Grimm

A cura di Monica Cecchini

Opening giovedi 25 novembre dalle ore 18:00

Circa Redazione

Riprova

Metro Linea 6 Napoli apre a fine luglio, dalla Regione 3 milioni per gestirla

 Ok dalla Regione Campania all’aumento dei fondi ad Anm per gestire la metropolitana Linea 6, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com