Ad Apricena la prima Via Silvio Berlusconi: l’annuncio ufficiale

Apricena, in Puglia, nella provincia di Foggia, è la prima città a intitolare una sua strada a Silvio Berlusconi, scomparso il 12 giugno scorso all’età di 86 anni. A dare l’annuncio ufficiale della decisione presa è stato il sindaco del comune nel Foggiano, Antonio Potenza.

L’ANNUNCIO DEL SINDACO DI APRICENA SULLA STRADA INTITOLATA A BERLUSCONI

Il sindaco di Apricena, Antonio Potenza, eletto nel 2019 in una lista civica vicina al centrodestra, ha spiegato in alcune dichiarazioni: “Come comunità nazionale, abbiamo assistito al tripudio di affetto nei confronti del Presidente Silvio Berlusconi, a poche ora dai suoi funerali di Stato e dalla proclamazione del lutto nazionale dopo la scomparsa nella giornata di lunedì”.

Poi l’annuncio sull’omaggio della città a Silvio Berlusconi: “La nostra città ha deciso di cristallizzare quest’ondata di affetto nei confronti dello statista, imprenditore, leader politico e presidente del Consiglio che più di ogni altro ha fatto parlare di sé in tutto il mondo e che tanto ha fortemente contribuito alla storia del Paese intitolandogli una via del nostro centro abitato”.

Il primo cittadino di Apricena, Antonio Potenza, ha infine aggiunto: “La Giunta comunale da me presieduta ha deliberato la reintitolazione dell’attuale ‘Via Modena’ in ‘Via Silvio Berlusconi’. Appena possibile, procederemo con una cerimonia pubblica in cui sarà ufficialmente intitolata questa strada al Cavaliere Berlusconi”.

UNA STRADA PER BERLUSCONI A MILANO? COSA HA DETTO IL SINDACO SALA

Nei giorni successivi alla scomparsa dell’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, il sindaco di Milano Giuseppe Sala è intervenuto pubblicamente per far chiarezza sull’ipotesi di vedere una “Via Silvio Berlusconi” anche nel capoluogo lombardo.

Il primo cittadino di Milano ha stoppato sul nascere l’ipotesi di una deroga alle regole. Le parole di Giuseppe Sala’: “Una via per Berlusconi no, a me piace rispettare le regole. Solo a 10 anni dalla morte si può dedicare una via e non abbiamo mai derogato. Non lo abbiamo fatto nemmeno per il mio amico Umberto Veronesi che ha salvato migliaia di vite…”.

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha invece già in mente l’omaggio per l’ex presidente del Consiglio deceduto: “Dedicheremo a Silvio Berlusconi un importante luogo all’interno del nostro Palazzo, ne devo parlare in giunta ma ho un’idea molto chiara. Sicuramente verrà ricordato nel modo più opportuno”.

LE ALTRE IDEE PER RICORDARE SILVIO BERLUSCONI

Quelle del sindaco di Apricena Antonio Potenza e del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana non sono le uniche idee per ricordare la memoria di Silvio Berlusconi emerse in queste ore.

Salvatore Guangi, consigliere comunale di Napoli e vicario provinciale, ha annunciato nelle ore immediatamente successive alla morte del “Cavaliere” la volontà di intitolare una piazza di Napoli alla memoria di Silvio Berlusconi.

Il Comitato Ponte Subito, invece, tramite una nota, ha suggerito di intitolare proprio a Silvio Berlusconi il futuro Ponte sullo Stretto di Messina. Il Consiglio Comunale di Monza, invece, ha pensato di intitolare al “Cavaliere”, che ha portato la squadra di calcio locale in Serie A per la prima volta nella sua storia, lo stadio Brianteo (che negli ultimi anni, per motivi di sponsor, ha preso la denominazione di U-Power Stadium).

Circa Redazione

Riprova

Ilaria Salis, il legale sui due appartamenti dell’Ares occupati: “Non sono dovuti”

L’inviato di “Quarta Repubblica” è in via Borsi a Milano dove Ilaria Salis, l’insegnante eletta …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com