Forza Italia riparte dalla scomparsa di Berlusconi

 Secondo quanto emerge dal sondaggio Dire-Tecnè, elaborato sulla base delle risposte a mille interviste effettuate ieri 16 giugno, per Forza Italia si tratterebbe di un vero e proprio exploit. La creatura politica del Cavaliere   guadagnerebbe ben il +3,5% e salirebbe all’11,8%.

Calo per Fratelli d’Italia che resta comunque sempre primo partito nelle preferenze degli italiani, ma perde uno 0,5% scivolando sotto il 30% della scorsa settimana per attestarsi al 29,5%. Tuttavia la maggioranza degli italiani continua ad avere fiducia nella presidente del Consiglio Giorgia Meloni: la quota di chi l’apprezza sale a un tondo 54% (+0,5%). Sale anche la quota di chi ha fiducia nel governo: 48,2% (+0,4%). Quelli che invece non si fidano dell’esecutivo sono il 45,9%, con un -0,1%. Lieve la risalita del Pd di Elly Schlein che guadagnando un +0,2% si attesta al 19,8% delle preferenze.

Per quanto riguarda le altre forze politiche, il M5s scende al 15,2% (-0,5%), mentre la Lega sale all’8,4% (+0,6%). Male anche il Terzo polo, ormai diviso, con Azione al 3,5% (-0,5%) e Italia viva al 2,5% (-0,4%). Alleanza verdi-sinistra stabile al 3%. +Europa è data al 2% (+0,3%). Gli altri al 4,3% (-0,9%).

Circa Redazione

Riprova

Papa Francesco al G7 per Intelligenza Artificiale e dieci bilaterali per la pace

Meloni ha definito la giornata “storica” per la partecipazione di Papa Francesco, il primo Pontefice …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com