PAT – Università di Trento: assegnata prima tranche di 5 milioni di euro

La Giunta provinciale ha stanziato 5 milioni di euro in favore dell’Ateneo di Trento. La variazione di bilancio è stata approvata nell’ultima seduta, su proposta dell’assessore con delega all’università, Achille Spinelli. “Il rettore Flavio Deflorian aveva manifestato difficoltà finanziarie dell’ente che guida pari a 15 milioni di euro, ossia la quota che lo Stato non ha ancora riconosciuto alla Provincia sulla delega che esercitiamo con la nostra Autonomia” spiega Spinelli, che evidenzia come la negoziazione tra il Governo italiano e provinciale sia ormai in fase avanzata. L’obiettivo è che l’accordo venga raggiunto entro i primi mesi del 2024: questo consentirà di riconoscere tutte le risorse di cui l’Ateneo ha bisogno in tempo utile per l’assestamento di bilancio. “L’Università rappresenta una ricchezza importante per la crescita e lo sviluppo del nostro territorio e per questo motivo abbiamo voluto anticipare 5 milioni di euro all’ente quale prima tranche che gli consentirà di avviare con maggiore serenità l’esercizio 2024, nella consapevolezza comunque che si tratta di un primo intervento in attesa di chiudere la partita con il governo romano ” conclude l’assessore Spinelli.

Circa Redazione

Riprova

A Milano case in affitto agli inquilini vip a canoni vantaggiosi

 Tra gli inquilini nelle case del patrimonio del Pio Albergo Trivulzio di Milano ce ne …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com