Monica Lozzi entra in Fratelli d’Italia

Dal Movimento 5 Stelle a Italexit fino a Fratelli d’Italia. Sono questi i passaggi di Monica Lozzi, ex presidente grillina del municipio VII di Roma,  entrata nel partito di Giorgia Meloni. L’arrivo della Lozzi è stato accolto a braccia aperte. I primi a commentare Fabrizio Ghera, capogruppo regionale, e Massimo Milani, deputato e coordinatore del partito: “Esprimiamo il nostro apprezzamento per la scelta di Monica Lozzi che aderisce oggi a FdI in modo totalmente disinteressato, non ricoprendo alcun incarico elettivo e non avendo nulla da rivendicare”.

La Lozzi aveva lasciato i pentastellati nel 2020 per approdare a Italexit, forza politica fondata da Gianluigi Paragone. Qui però l’esperienza è stata breve, anzi, brevissima. Poco tempo dopo infatti la fu presidente civica ha deciso di dar vita a un partito tutto dal nome “Revoluzione Civica”. Ed è stato così che l’ex grillina ha tentato la corsa a sindaco della Capitale senza ottenere voti a sufficienza. “Un’adesione sincera e gratuita che merita il nostro benvenuto a un esponente politico che si è distinta per impegno, competenza e capacità di ascolto dei cittadini durante il suo mandato di presidente del VII Municipio. Gli anni di attività negli Enti Locali e la conoscenza delle problematiche di Roma costituiscono un bagaglio importante che apporterà un ulteriore contributo al potenziale di Fratelli d’Italia” hanno aggiunto Ghera e Milani.

Eppure non sono mancate le polemiche. Soprattutto in casa Cinque Stelle. “Bisogna avere pazienza ma la verità viene sempre a galla – è stato il commento al vetriolo di Roberta Della Casa, attuale capogruppo del M5s al Municipio IV -. Quando nel 2020 ho incassato la sfiducia dal Consiglio mi era chiaro il disegno politico e le interazioni di diversi soggetti; ne dissero tante e in pochi mi conoscevano davvero e non parteciparono alla macchina del fango, una delle accuse che più ricevevo era quella di fare accordi con altri partiti e che presto avrei cambiato casacca magari aderendo proprio a FDI…non come la Lozzi, lei si che rappresentava il Movimento 5 Stelle e infatti molti dei transfughi confluì proprio nella fila della nuova candidata a Sindaco di Roma”.

Circa Redazione

Riprova

Di Maio sconfessa il suo ingresso al Nazareno

Nuovi e clamorosi ingressi nel Pd del dopo Enrico Letta: dopo Giarrusso arrivano anche Di …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com