Messina, ‘Lo Spettacolare sbarco di Don Giovanni d’Austria’, in diretta streaming

Una versione rivisitata per rispettare le disposizioni anti Covid-19 e che sarà dunque fruibile solo attraverso la versione in diretta streaming. Stasera “Lo Spettacolare sbarco di Don Giovanni d’Austria” è a Forte San Salvatore.

“L’emergenza epidemiologica – spiega il presidente dell’associazione Aurora, Fortunato Manti– ha inevitabilmente condizionato l’edizione 2020 ma ritenevamo giusto esserci, nel segno della continuità. Un segnale anche di speranza per la ripartenza. Ci siamo chiesti cosa potevamo trarre di positivo da questa esperienza e pur consapevoli che niente potrà mai sostituire la calorosa presenza del pubblico abbiamo raggiunto la consapevolezza che la trasmissione in diretta streaming dell’evento ci offre un’opportunità. Quella di varcare i confini della nostra terra, della nostra città. La tecnologia che tanto ci ha dato nei mesi di isolamento oggi diventa ancor di più strumento di condivisione, ci consente di allargare la platea degli spettatori rendendo protagoniste così tutte le città della rete dell’area del Mediterraneo.”

L’evento sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook “Lepanto network”.

La scaletta prevede alle 19:54 la tradizionale Cerimonia dello Sposalizio del Mare durante la quale, come già da 3 anni suggerito dai veneziani, il sindaco Cateno De Luca pronuncerà la formula di rito che lega Messina al suo mare

Alle 20il corteo con la partecipazione dei seguenti gruppi storici: Compagnia Rinascimentale della Stella, Tercio Viejo de Sicilia, il Gruppo Storico Marduk di Rometta, Gruppo rievocazione storica Mili S.Pietro, carrozze storiche Molonia.

Spettacolazione con sbandieratori e musici. Momento scenico con l’arrivo e l’accoglienza del Senato messinese a Don Giovanni, anche quest’anno interpretato dall’attore Mauro Failla, e ai Comandanti Sebastiano Venier, Agostino Barbarigo e Giannandrea Doria.

A concludere sulla terrazza sotto la Stele della Madonnina il concerto dell’Ottetto d’Archi Siciliano, diretto dal maestro Orazio Baronello con la soprano solista Giulia Greco.

L’edizione 2020 è arricchita dalla mostra storico-iconografica: “Fra Oriente e Occidente” al Teatro Vittorio Emanuele scoperto di via Laudamo. Un viaggio attraverso le immagini nella tradizione popolare dell’Opera dei Pupi. La mostra è visitabile gratuitamente.

Conferenza, esposizione di prodotti, degustazioni a cura della camera di Commercio, Fondazione Its Albatros, NonsoloCibus, Marco Polo Project- Venezia, Istituto di istruzione Superiore “G. Minutoli”, Associazione Aurora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com