L’eredità di Maradona

La vita sentimentale di Diego Amando Maradona  è stata particolarmente vivace: è stato sposato con Claudia Villafañe dal 1989 al 2004, quindi tante altre relazioni, tra cui quelle con Valeria Sabalain, Veronica Ojeda, Cristiana Sinagra, Rocio Oliva. La domanda che tutti si fanno adesso è: a quanto ammonta il patrimonio di Diego Armando Maradona? E chi avrà diritto a beneficiarne?

Quel che è certo è che il tesoro di Maradona non consiste in denaro contate: Luis Ventura giornalista argentino e amico storico di Diego, lo ha confermato pubblicamente al programma televisivo ‘Fantino a la tarde’. Maradona “non aveva quasi più nulla sul conto in banca, è morto povero”, ha detto Ventura, mentre sui media di parla di non più di 100mila dollari sul conto bancario del numero dieci più famoso del mondo.

Il resto? Sperperato in mille modi, secondo Ventura, sia per le “mani bucate” del Pibe de oro che per le persone del suo ‘clan’, dagli amici ai manager a consulenti, che approfittavano di Diego e della sua generosità per farsi donare soldi e regali.

Già, l’eredità. Se Diego è morto con un conto in banca ‘misero’, per cosa si stanno preparando alla guerra amici, consulenti e familiari? Maradona pur avendo sperperato milioni di dollari ha ancora diverse proprietà di valore: si parla di diversi appartamenti e persino un intero edificio nel cuore di Buenos Aires, più terreni, investimenti a Cuba, diverse auto di lusso e le royalties derivanti da alcuni contratti d’immagine che resteranno in vigore anche dopo la morte del numero dieci.

Quanto vale tutto ciò? Impossibile dare una cifra corretta. In Argentina i media locali parlano di 70-100 milioni di dollari, ma c’è chi si azzarda a dire anche il doppio.

Circa Redazione

Riprova

Storico disegnatore Plantu lascia Le Monde dopo 50 anni

Il disegnatore “Plantu” lascia a fine marzo – dopo 50 anni di collaborazione e di …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com