L’emiro del Qatar torna a Brindisi per salutare nonna Teresa

Sembra una favola moderna quella avvenuta a Brindisi qualche giorno fa quando l’emiro del Qatar Hamad bin Khalifa Al Than è sbarcato con il suo yatch nel porto per fare visita a Teresa Borsetti, una brindisina di 89 anni che 21 anni fa ospitò l’emiro. La donna, racconta Nuovo Quotidiano di Puglia, ha conosciuto di persona Hamad bin Khalifa Al Than nel 1997, quando lo ospitò nella propria abitazione.

L’emiro aveva fatto scalo nel porto di Brindisi e seguito dalle sue guardie del corpo passeggiava a piedi quando aveva bisogno di usare una toilette. Nessuno era stato disponibile ad aiutarlo ad eccezione di Teresa. La signora aprì le porte di casa e mise a disposizione dell’emiro il proprio bagno. Un gesto che non è mai stato dimenticato dall’uomo, che a distanza di 21 anni, tornato a Brindisi, ha voluto rincontrare quella donna tanto gentile.

Qualche giorno fa, dopo un sopralluogo, le guardie del corpo dell’emiro hanno accompagnato il reale presso l’abitazione di Teresa, che l’ha accolto nuovamente, come fosse un vecchio amico di famiglia. Entrambi sono stati felici di ritrovarsi, scrive il quotidiano, e con Teresa ed è stata una gran festa, con i parenti e i nipoti della donna. L’emiro ha trascorso con la donna e la sua famiglia un’ora e mezza, chiacchierando e bevendo caffè. Il reale ha portato un dono in segno di riconoscenza alla donna e ha poi invitato Teresa e la sua famiglia a trascorrere il prossimo Natale nel Qatar, come suoi ospiti. Una favola a lieto fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com