Le auto di Fiorello

Fiorello, nei giorni scorsi (precisamene nella notte tra venerdì 2 e sabato 3 febbraio) è  arrivato a Sanremo con “Viva Rai2” e tutta la sua banda. Davanti all’Ariston si trova il glass, il grande showman e mattatore italiani amato dal pubblico ha parlato alla folla proprio sabato mattina, davanti a tutti i fan che si era appostati davanti al teatro. Ancora ironicamente, riferendosi al collega Amadeus, ha detto: “Quando Belzebù ci darà la linea faremo le ore piccole insieme”. Un soggetto così in vista come Fiorello, che auto guiderà nella vita di tutti i giorni? Scopriamolo.

Audi A1, per passare inosservati

Il garage di Fiorello non si potrebbe definire come quello di un vero collezionista, infatti al suo interno non ci sono delle macchine speciali, ma alcuni oggetti moderni e funzionali. Fra questi spicca senza dubbio la piccola Audi A1, la segmento B premium di Ingolstadt. Parliamo un veicolo compatto e agile, eccezionale per muoversi nel traffico cittadino della Capitale. Oltre che un mezzo per non dare troppo nell’occhio quando si viaggia per le strade.

Questo modello può essere declinato in due varianti: Sportback e Allstreet. Coi suoi 4,03 metri di lunghezza rientra pienamente nella sfera delle utilitarie, tra le quali spicca per la qualità degli assemblaggi, per le ottime rifiniture e per il look scolpito e accattivante. Discreto anche lo spazio a bordo e sufficiente la sua capacità di carico (335 litri, 1.090 con i sedili abbattuti). Le motorizzazioni sono tutte benzina e vanno dal più piccolo tre cilindri da 95 CV fino al corposo 4 cilindri in linea da 207 CV. Prezzo a partire da 23.500 euro.

Lamborghini Urus, il gioiello di Fiorello

Resta francamente un dubbio se il potente SUV, Lamborghini Urus, sia di proprietà di Fiorello, tuttavia, quest’ultimo è stato immortalato al posto di comando di un esemplare in livrea nera qualche tempo fa. Si può presuppore che il lussuoso e sportivo veicolo a ruote alte della celebre Casa italiana sia del mattatore siciliano, o quanto meno abbiamo la certezza che gli sia piaciuto. E francamente, non si fa fatica a intuirlo perché Urus è un mezzo straordinario e fuori dal comune che, fin dalla sua uscita, ha cambiato in modo radicale la percezione dei SUV ad alte prestazioni. Ultimamente è entrato in servizio anche nella Polizia di Stato.

Sotto al cofano risplende un massiccio motore 4.0 litri biturbo da 666 CV di potenza, in grado di toccare delle prestazioni da urlo: accelerazione 0-100 km/h in appena 3,5 secondi, mentre la velocità massima arriva persino a 305 km/h. Davvero impressionante. Il sistema di trazione integrale, poi, consente di muoversi su ogni tipo di superficie, dallo sterrato alla neve, passando per fango e ghiaia. Certo, il suo prezzo non è accessibile a tutti, dato che per possederne una nuova di pacca bisogna staccare un assegno di ben 235.000 euro. Niente male come auto da evasione dalla quotidianità.

Circa Redazione

Riprova

Cosa fare se entra uno scorpione in casa e come allontanarlo

Gli scorpioni sono animali affascinanti e inquietanti. Nello zodiaco rappresentano uno dei segni più tenebrosi …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com