Belgio respinge l’estradizione del catalano Puig

La giustizia belga ha rigettato la richiesta di estradizione dell’ex ministro catalano Luis Puig, ritenendo che il mandato d’arresto europeo emesso dalle autorità spagnole non fosse valido, perché quelle autorità non ne avevano competenza. La Spagna ha emesso mandati di arresto europei contro l’ex ministro-presidente catalano Carles Puigdemont e gli ex ministri Lluis Puig e Toni Comin a causa del loro coinvolgimento nel referendum sull’indipendenza catalana del primo ottobre 2017. I tre sono accusati in Spagna di sedizione, disobbedienza e appropriazione indebita del denaro del governo e vivono in Belgio dalla fine del 2017. Puigdemont e Comin, eletti eurodeputati, sono coperti dall’immunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com