Zingaretti lancia Liliana Segre Capo dello Stato

‘Liliana Segre e’ una grandissima personalita’, che si presenta benissimo per un ruolo come quello del presidente della Repubblica’,   ha detto il segretario del Pd, Nicola Zingaretti. E’ un faro e un punto di riferimento della democrazia del nostro Paese, ha aggiunto Zingaretti parlando a New York: ‘Se non fossi stato qui oggi, probabilmente sarei stato a Milano’,  con riferimento alle oltre 5 mila persone che ieri, nonostante la pioggia battente, si sono riunite a Milano al presidio in solidarietà con Liliana Segre davanti al Memoriale della Shoah.

Liliana Segre prossima presidente della Repubblica. Dal palco del convegno “Metamorfosi. Le conseguenze del cambiamento”, Lucia Annunziata lancia la proposta di candidare la senatrice a vita, superstite dell’Olocausto, al Quirinale. Il direttore dell’Huffpost presentando il seminario  a Milano presso la Fondazione Feltrinelli, spiega: “Vogliamo far partire da qui, da questo convegno, la proposta di candidare Liliana Segre alla presidenza della Repubblica, per togliere il Quirinale dalla partigianeria della politica”. Politica, ha osservato poco prima, che “parla sempre meno con il territorio”.

 

 

Il quotidiano La Repubblica condivide subito la proposta. Il direttore Carlo Verdelli prendendo la parola sottolinea: “Sottoscriviamo all’inizio di questa giornata una proposta alta e nobile. L’idea di Lucia Annunziata e dell’Huffpost di candidare Segre significa candidare un simbolo che racconta un’altra visione dell’Italia. La notizia della scorta data a Segre, in seguito a minacce subite, ha scosso il mondo. Ci sarà un commissione anti odio e speriamo che Segre, che ha sempre predicato la pace, resista alle pressioni che sta subendo, so che è turbata”.

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni è tornata a parlare del prossimo Presidente della Repubblicacommentando il nome nuovo proposto dal segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti, cioè quello della senatrice a vita Liliana Segre.

La Meloni, a margine di una conferenza stampa a Montecitorio, ha detto in alcune dichiarazioni riportate da ‘Ansa’: “Liliana Segre al Quirinale? Non avrei nulla in contrario, salvo il fatto che noi stiamo raccogliendo le 50mila firme necessarie per la proposta di fare eleggere direttamente dai cittadini il prossimo presidente della Repubblica”.

La leader di Fratelli d’Italia ha poi aggiunto: “Si può fare in relativamente poco tempo. Con le nuove proposte di legge di iniziativa popolare che oggi hanno un iter agevolato, ci sarebbero i tempi per eleggere in questo modo il prossimo presidente”.

Giorgia Meloni, nei giorni scorsi, ha telefonato personalmente a Liliana Segre per manifestarle la vicinanza di Fratelli d’Italia dopo le minacce e l’assegnazione della scorta alla senatrice a vita.

Già a fine ottobre, Giorgia Meloni aveva dichiarato di star raccogliendo le firme necessarie a portare in Parlamento la proposta per l’elezione diretta del Presidente della Repubblica.

In quell’occasione, sull’ipotesi Mario Draghi al Quirinale, la Meloni aveva detto: “Io penso che l’Italia vada rappresentata da figure diverse, ma sono comunque disponibile ad avere Draghi se lo votano gli italiani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com