Zanzibar: due 18enni britanniche colpite con acido

Due ragazze britanniche sono state aggredita con dell’acido nella serata di ieri a Zanzibar, un attacco mai avvenuto prima contro gli stranieri sull’arcipelago turistico autonomo di Tanzania. Lo ha annunciato la polizia locale. In base a quanto si è appreso, le due ragazze sono state aggredite da due giovani su uno scooter mentre passeggiavano nel centro storico di Zanzibar. Secondo un alto responsabile del ministero della Sanità, Saleh Mohammed Jidawi, le due britanniche sono state ferite al petto, al viso e alle mani, ma non corrono pericoli di vita. “Sono stati prontamente ricoverate a Dar es Salaam (la capitale economica della Tanzania) per le cure”, ha aggiunto. Entrambe lavorano come volontarie in una scuola. La polizia ha lanciato un appello ai cittadini perchè cooperino per “identificare gli aggressori”, precisando che il movente dell’attacco non è stato ancora determinato.

Circa redazione

Riprova

Borrell, accesso umanitaria a Gaza ora impossibile

“La fornitura di assistenza umanitaria all’interno di Gaza è diventata impossibile. Nonostante tutte le pause …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com