Zaniolo: rottura legamento crociato, stop per 6 mesi

Rottura del crociato del ginocchio sinistro. E sei mesi lontano dai campi di gioco.  Il ritorno in nazionale per Nicolò Zaniolo è stato un ‘brutto sogno’. Il giocatore della Roma, infortunatosi ieri durante l’incontro di Nations League tra Italia e Olanda si è sottoposto stamane agli accertamenti a Villa Stuart e verrà operato nella giornata di domani. “Nicolò Zaniolo è stato sottoposto a risonanza magnetica a Villa Stuart. L’iniziale sospetto diagnostico è stato confermato: il calciatore ha riportato la lesione completa del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro e domani verrà sottoposto a intervento chirurgico”, scrive la società giallorossa in una nota sui social riportando il responso degli esami. La promessa del calcio italiano è psicologicamente distrutto dopo il brutto infortuno che lo ha tenuto lontano dai campi di calcio per tantissimi mesi. E non potrebbe essere altrimenti. Uno stato d’animo che si emerge dal messaggio che Nicolò Zaniolo ha pubblicato poco fa su Instagram dopo la visita a Villa Stuart. “Per le tantissime persone che mi stanno chiedendo come sto, stamattina ho svolto le visite di rito che hanno evidenziato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Ringrazio tutti quanti sia tifosi della Roma che no per il supporto…tornerò presto”. E per il giallorosso inizia un nuovo calvario che lo terrà lontano dai campi per almeno sei mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com