Mask-clad passengers wait in a line after arriving at the railway station in Wuhan, China's central Hubei province on March 28, 2020, after travel restrictions into the city were eased following two months of lockdown due to the COVID-19 coronavirus outbreak. - The Chinese city of 11 million people that was Ground Zero for what became the global coronavirus pandemic partly reopened on March 28 after more than two months of almost total isolation. (Photo by HECTOR RETAMAL / AFP)

Wuhan, nuovi casi di Covid tra gli abitanti: cosa ha deciso la città

La città di Wuhan ha annunciato una misura drastica per fare fronte ai nuovi contagi da Covid-19. Si tratta dei primi casi rilevati dopo oltre un anno. Ne dà notizia l’Ansa.

Le autorità sanitarie del capoluogo dell’Hubei, dove scoppiò il primo focolaio del nuovo coronavirus alla fine del 2019, hanno deciso di procedere come già fatto in passato.

Tutti gli 11 milioni di abitanti di Wuhan saranno sottoposti ai tamponi molecolari per rilevare il Sars-Cov-2. La decisione è arrivata dopo la conferma di sette positivi.

Anche lo scorso aprile, dopo la caduta del lockdown in Cina, fu previsto il tampone per tutti i cittadini della città simbolo della pandemia di Covid.

Li Tao, funzionario di Wuhan, ha spiegato in conferenza stampa che la città sta “lanciando rapidamente test completi dell’acido nucleico su tutti i residenti”.

Circa Redazione

Riprova

Sfida al femminile per l’Eliseo: Marine Le Pen e Anne Hidalgo

Dovrà vedersela con due donne, Emmanuel Macron. Ieri, infatti, sia il sindaco socialista di Parigi, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com