Whirlpool, Varese capitale della lotta

Indetta una manifestazione nazionale per difendere il futuro di 340 dipendenti.

La protesta di un gruppo di lavoratori della Whirlpool

Manifestazione nazionale dei lavoratori Whirlpool il 29 ottobre a Varese contro la “irresponsabile scelta del management di non prorogare la procedura di licenziamento necessaria a favorire la rioccupazione” dei 340 lavoratori del sito di Napoli. Ad annunciarla è il coordinamento nazionale Fim Fiom Uilm di Whirlpool che si è riunito per decidere le iniziative di lotta a sostegno della vertenza. Il sindacato terrà nei siti Whirlpool italiani assemblee “per poter aggiornare tutti i lavoratori sullo stato della vertenza e denunciare l’assenza di volontà dell’azienda nel sostenere un progetto di industrializzazione che presenta effettive potenzialità di continuità occupazionale per tutti i 340 dipendenti.” In ogni stabilimento sarà programmata un’azione di sciopero. “E’ necessario conoscere al più presto nel dettaglio – conclude la nota del coordinamento – il piano industriale del progetto Hub Mobilità Sostenibile presentato lo scorso 6 agosto e veder confermato l’impegno del Governo a costituire il Consorzio entro il 15 dicembre.”

Circa Redazione

Riprova

Giustizia tributaria, De Lise (commercialisti): non limitare diritti di difesa del contribuente

“Con l’emendamento al decreto legge n. 146/2021, approvato martedì 30 novembre, è stata prevista la …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com