Volo NY-Las Vegas. Pilota impazzisce ‘bomba a bordo’

Attimi di terrore su di un aereo della compagnia JetBlue, partito da New York e diretto a Las Vegas. Il pilota, in preda ad una crisi di panico, si è messo a correre per l’aereo gridando “Iraq, Al-Qaida, terrorismo, ci schianteremo tutti”. E’ stato il sangue freddo del copilota ad evitare una tragedia: non appena si è accorto che il comandante aveva un comportamento strano è riuscito a fargli lasciare i comandi e a chiuderlo fuori dalla cabina di pilotaggio, riuscendo con successo nella manovra di atterraggio di emergenza ad Amarillo, in Texas. Secondo la testimonianza di una ex dipendente di Foxnews che si trovava a bordo dell’aereo il capitano continuava a correre lungo il corridoio, battendo i pugni sulla porta della cabina, gridando “fatemi entrare, dobbiamo atterrare. Alcuni uomini robusti seduti nelle prime file sono riusciti a fermarlo ed immobilizzarlo”. Una volta atterrato l’aereo, il comandante, la cui identità non è stata resa nota dalla compagnia aerea, è stato ricoverato in ospedale.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com