Vince alla lotteria e confida di essere un operaio

Vince un milione 740mila euro con un biglietto della lotteria “Turista per sempre” e si  fa vivo con un foglietto anonimo lasciato ai gestori del bar dove aveva acquistato il tagliando, a Longare (Vicenza), confidando solo di essere “un operaio”. L’acquisto del tagliando è avvenuto nei giorni scorsi al “Bar Stazione” della frazione Ponte di Lumignano, ma solo stamane le titolari del locale hanno trovato una lettera chiusa indirizzata a loro, lasciata probabilmente durante la notte. All’ interno il supervincitore aveva inserito una fotocopia della vincita e un foglietto scritto a mano nel quale, oltre a ringraziare, ha scritto che il biglietto era stato acquistato “alle ore 11 dell’11 novembre 2011”. Come previsto dalle norme del concorso, il premio sarà suddiviso in innumerevoli trance: 200 mila euro subito, 6 mila al mese per 20 anni e un bonus finale di 100 mila euro, per un totale di 1 milione e 740 mila euro. La notizia è diventata di dominio pubblico nella piccola frazione dell’hinterland di Vicenza anche perché le titolari hanno evidenziato la vincita con un cartello esposto fuori all’esercizio pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com