Riforme Costituzionali, entro luglio il ‘decreto del fare’

Si è tenuto questa mattina a Palazzo Chigi il vertice di maggioranza in cui si è discusso dell’iter delle riforme e dei  provvedimenti economici da varare. Hanno partecipato all’incontro, i capigruppo di maggioranza di Camera e Senato, il premier Enrico Letta, il vicepremier Angelino Alfano, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Dario Franceschini e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Filippo Patroni Griffi.

Franceschini: “Prima lettura ddl riforme entro luglio”. “C’è  un impegno a correre sul ddl costituzionale che disegna l’iter delle riforme”.  E’ quanto dichiarato dal ministro Dario Franceschini , al termine del vertice di maggioranza a Palazzo Chigi. L’accordo raggiunto con i capigruppo è quello di concludere ”entro luglio” la prima lettura di Camera e Senato.

Il governo varerà un ‘decreto del fare’ prima del vertice europeo, che comprenderà misure fiscali, di semplificazioni e liberalizzazioni,””incentrato sull’economia”. E’ quanto deciso dalla riunione di maggioranza tenutasi a Palazzo Chigi. – Nel decreto, che sara’ illustrato alle camere dal premier Enrico Letta, saranno previste anche misure di decontribuzione e defiscalizzazione dei nuovi assunti ”perché dobbiamo recuperare – afferma il capogruppo Pdl alla Camera Renato Brunetta – 500.000 posti di lavoro persi a causa della crisi nell’arco di due anni”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com