Ventottenne reggiano provoca una slavina viene travolto e poi denunciato dai CC

REGGIO EMILA – Valanga travolge  scialpinista 28enne reggiano, sul Monte La Nuda: denunciato dai carabinieri della locale stazione. Provoca una valanga che lo travolge – come si legge dal lancio delle agenzie(TMNEWS) –  sopra la stazione sciistica del Cerreto Roma. La valanga è stata probabilmente causata dalla condotta ‘colposa’ di uno scialpinista. A questa conclusione sono giunti i carabinieri della compagnia di Castelnovo Monti che, al termine delle indagini, con l’accusa di procurata valanga lo hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia . Il 28enne travolto  dalla slavina, è poi stato fortunatamente tratto in salvo dai soccorritori. secondo la ricostruzione investigativa dei Carabinieri l’uomo, insieme ad altri due escursionisti, aveva risalito il versante con attrezzature da sci alpinismo, raggiungendo quota 1.870 metri. Una volta in cima è iniziata la discesa fuori pista che ha causato il distacco della valanga da un versante che lo ha travolto. Quindi l’allarme ai soccorsi, dato dagli stessi due amici, con l’indagato che è stato localizzato sotto circa 1 metro e mezzo di neve e tratto in salvo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com