Valls, Francia senza ebrei non è Francia

 “La Francia, senza gli ebrei di Francia, non è più la Francia”. Lo ha dichiarato il Premier francese Manuel Valls, che partecipa alla commemorazione in corso nei pressi del supermercato kosher dove  sono morti quattro ostaggi del terrorista islamico Amedy Coulibaly. “Oggi siamo tutti Charlie, tutti poliziotti, tutti Ebrei di Francia”, ha aggiunto. “L’indignazione deve essere piena, totale, ma non solo per tre giorni. Deve essere permanente”, aveva detto qualche ora prima a Evry.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com