Usa: trapianto riuscito per bimba affetta da fibrosi cistica

E’ andato a buon fine il trapianto di polmone su di una bambina statunitense di dieci anni, affetta da fibrosi cistica. La piccola, dopo tante battaglie anche a livello mediatico riuscì ad essere inserita nella lista d’attesa per un donatore adulto. “Siamo felici di annunciare che Sarah (Murnaghan, ndr) è uscita dalla sala operatoria. I suoi medici sono soddisfatti e fiduciosi per la sua convalescenza” ha dichiarato la madre Janet dal Children’s Hospital di Philadelphia. Le condizioni di Sarah, in attesa di un trapianto da 18 mesi, erano peggiorate e, secondo i dottori, senza l’operazione le sarebbero rimaste solo poche settimane di vita. Per questo, i genitori avevano chiesto che fosse inserita nella lista d’attesa dei ‘grandi’, nonostante l’esistenza di una norma che impedisce ai bambini di età inferiore ai 12 anni di ricevere i polmoni da un adulto. Dopo gli appelli di diversi parlamentari e il rifiuto, del segretario alla Salute, Kathleen Sebelius, a decidere che Sarah fosse trattata come un’adulta, è stato un giudice di Philadelphia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com