Usa-Russia, Trump: “Visita Tillerson e’ andata meglio del previsto”. E rilancia la Nato

L’incontro del Segretario di Stato americano Rex Tillerson con i funzionari di alto livello russi a Mosca e’ andato meglio del previsto: lo ha dichiarato il presidente Donald Trump in una conferenza stampa congiunta con il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg. “Penso – ha spiegato – che, basandomi su tutto cio’ che sto sentendo, le cose a Mosca sono andate abbastanza bene, forse meglio di quanto anticipato”. Trump, comunque, ha osservato che e’ ancora prematuro parlare del risultato finale.

Trump poi ha sottolineato che gli Stati Uniti prenderanno misure per rafforzare la NATO. “In passato ho detto che la Nato è obsoleta. Ecco, devo dire che la Nato non è più obsoleta”, ha rimarcato il presidente degli Stati Uniti nella conferenza stampa con il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg. Trump crede che l’Alleanza atlantica possa essere uno strumento fondamentale per combattere il terrorismo. Certo, il presidente Usa ha voluto di nuovo sottolineare che gli Stati Uniti si aspettano che tutti i Paesi dell’alleanza raggiungano l’obiettivo del 2% del proprio Pil in finanziamenti alla Nato. L’America infatti “non può continuare a pagare da sola”. Ma il tema centrale resta certamente il terrorismo, come ha sottolineato anche Stoltenberg, affermando che il patto atlantico è parte della lotta contro il gruppo dello Stato islamico. “Abbiamo le capacità per formare le forze che si battono contro l’Isis”, ha detto il segretario generale. Infine Stoltenberg ha confermato l’impegno sulla richiesta economica avanzata da Trump: “Sono d’accordo con Trump sul fatto che i membri debbano pagare di più”. Stoltenberg ha affermato che i Paesi alleati si stanno muovendo nella direzione giusta riguardo i finanziamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com