Usa. Nonostante i tagli, i militari resteranno in Asia

Il presidente degli Stati Uniti, Barak Obama, afferma che nonostante i tagli di bilancio in corso a Washington, i militari non lasceranno l’Asia. Questo è quanto ha affermato il presidente in un discorso pronunciato davanti al Parlamento australiano. “Lasciatemelo dire chiaramente. Gli Stati Uniti stanno mettendo in ordine le loro finanze pubbliche e stanno riducendo le spese. Ma ciò che questa regione (l’Asia, ndr) deve sapere è che mentre portiamo a termine le guerre attuali, ho dato ordine al mio gruppo per la sicurezza nazionale di considerare una priorità la nostra presenza e le nostre missioni nell’Asia-Pacifico.
“In conseguenza” di questa decisione, ha sottolineato il presidente Usa, “la riduzione del budget della difesa americana non sarà realizzata a scapito della zona Asia-Pacifico”. “Gli Stati Uniti sono una potenza del Pacifico e siamo là per restarci”, ha insistito Obama.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com