Usa. La Statua della Libertà compie 125 anni, NY in festa

“Datemi i vostri sconfitti, i vostri poveri, le vostre numerose masse che sperano di respirare con libertà, questi residui delle vostre feconde coste. Mandatemi questi senza casta, i naufraghi della tempesta. La mia fiaccola illumina la porta dorata”. Sono alcuni dei versi di ‘New Colossus’ della poetessa ebreo-nordamericana Emma Lazarus, scolpiti nel piedistallo de ‘La Libertà che illumina il mondo’, ora nota come Statua della Libertà, letti dall’attrice Sigourney Weaver. Prima, a dare inizio ai festeggiamenti  per i 125 anni del simbolo incontrastato della relazione tra l’America e i poveri e i migranti del mondo, le note dell’inno americano e la Marsigliese. Centinaia e centinaia i newyorkesi e i turisti presenti. Inaugurata il 28 ottobre del 1886 alla presenza dell’allora presidente Grover Cleveland, la statua è stata celebrata ai fasti di allora, quando si tenne la prima ticket-tape parade, uno stile di festeggiare, poi diventato tipico delle parate americane, caratterizzato dal lancio di una pioggia di pezzettini di carta dalle finestre. Così si festeggiò nel 1886 la sistemazione sull’isolotto di Bedloe, nel porto di New York, dell’imponente opera dello scultore francese Fréderic Auguste Bartholdi, omaggio che la Rivoluzione Francese faceva agli Stati Uniti in occasione del primo centenario dell’indipendenza. La Statua della Libertà, da oggi, sarà chiusa al pubblico per permettere lavori di ristrutturazione alle scale e agli ascensori che portano fino alla corona della più famosa signora d’America. Niente paura la grande mela potrà essere sempre ammirata dall’alto. Cinque telecamere saranno posizionate nella torcia e  permetteranno agli spettatori di tutto il mondo di ammirare la vista dall’alto, disponibile in tempo reale sul sito Myworldwebcams.com. Per il prossimo anno osservare le immagini riprese dall’alto della fiaccola sarà l’unico modo per accedere alla Statua della Libertà. Quella di ieri è stata la seconda celebrazione dell’evento: la prima, rigorosamente a porte chiuse, si era svolta il 22 settembre alla presenza del presidente francese Nicolas Sarkozy e del sindaco di New York Michael Bloomberg.

Circa Piera Toppi

Riprova

Cremlino ammette: commessi errori durante mobilitazione parziale

Il Cremlino ammette che sono stati commessi errori durante la mobilitazione parziale e spera che …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com