Usa. Iran accusato di aver aperto il fuoco su un drone

 

Gli Stati Uniti accusano L’Iran è stato accusato dagli Usa di aver aperto il fuoco verso un drone in volo nel Golfo. L’aereo non è stato colpito e ha potuto fare ritorno alla sua base. L’incidente risale al primo novembre scorso, ma è stato rivelato solo ora. Washington sostiene che il velivolo al momento dell’attacco, si trovasse nello spazio aereo internazionale. “Il nostro apparecchio non è mai entrato nello spazio aereo iraniano. Gli Stati Uniti hanno comunicato agli iraniani che intendono proseguire i voli di sorveglianza sulle acque internazionali sopra il Golfo Arabico, con azioni di lunga durata e con l’impegno in favore della sicurezza della regione”. Nel dicembre scorso i militari di Teheran segnarono un colpo imbarazzante per gli statunitensi, mettendo le mani su un drone della Cia precipitato in Iran durante una missione segreta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com