Usa. Fa gioco violento alla playstation, bimbo 8 anni uccide la nonna

Avrebbe giocato ad un videogioco violento e poi avrebbe sparato alla nonna 90enn con diversicolpi di fucile.  Gli inquirenti, che stanno indagando, sull’omicidio sono convinti che la molla che abbia fatto scattare la furia omicida in un bambino di 8 anni siano state le scene violente del gioco. Lavittima, Marie Smothers, è statatrovata morta con una fetita da arma da arma da fuoco alla testa a Slaughter, in Louisiana. Il bambino di 8 anni ha detto alla polizia di aver accidentalmente sparato alla nonna mentre giocava con una pistola. Ulteriori accertamenti delle forze dell’ordine hanno stabilito, invece, che si è trattato di omicidio. Secondo la polizia locale il bambino stava giocando alla plystation con il videogioco Grand Theft Auto IV, un gioco realistico che fa vincere punti ai giocatori che uccidono persone. Il bambino non verrà perseguito penalmente perchè minore di 10 anni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com