Usa: blitz antidroga dei ranger nei parchi naturali

Maxioperazione antidroga dei ranger in Usa. L’iniziativa statunitense, ha lo scopo di sradicare la cannabis piantata nei parchi naturali dell’Ovest degli Stati Uniti: al termine di due mesi di ricerche sono state sequestrate 578mila piante per un valore di un miliardo di dollari, coma ha reso noto il dipartimento della Giustizia.

La maggior parte delle piantagioni illegali è stata scoperta in California, con 484mila piante sequestrate in 96 siti: l’antidroga ha sequestrato inoltre numerose armi e arrestato quattro persone. I coltivatori clandestini distruggono le piante dei parchi per fare posto alla cannabis, tagliano gli alberi per far passare la luce e deviano corsi d’acqua per irrigare le colture, oltre a utilizzare fertilizzanti e prodotti chimici spesso tossici.

Circa admin

Riprova

Germania, auto sulla folla uccide due persone e ne ferisce 15

Pomeriggio di terrore a Treviri, città nella parte occidentale della Germania, nel land Renania-Palatinato. La …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com