Usa, almeno 5 morti per ciclone a est

BOSTON. Almeno cinque persone tra cui due bambini, uno di 6 e l’altro di 11 anni, sono morte a causa del ciclone che ha colpito nelle scorse ore la costa est degli Stati Uniti. L’ atteso ‘nor’easter’ è arrivato con venti con forza di uragano e piogge torrenziali, allagando strade e costringendo a cancellare voli aerei e collegamenti ferroviari. Oltre un milione e mezzo di persone sono rimaste senza elettricità, dal Maine e il North Carolina. Onde alte come una casa di due piani si sono abbattute sulle coste del Massachusets. Le compagnie aeree hanno cancellato oltre 2.800 voli: gli aeroporti di New York La Guardia e Kennedy si sono praticamente fermati. La compagnia di trasporto Amtrak ha sospeso il servizio tra Washington e Boston. Nel New Jersey, un albero ha colpito delle linee elettriche sospese, causando l’interruzione dei servizi ferroviari per i pendolari. A Washington oggi molti uffici resteranno chiusi, come pure i musei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com