Un violino e un pianoforte…

Dopo il Recital Comico “…e ho detto tutto”, dell’attore e cabarettista barese Gianni Ciardo, altri due appuntamenti attendono il pubblico del 2 Festival Musicale Città delle Ceramiche 2015, promosso e organizzato dall’associazione musicale “Domenico Savino” con il patrocinio della Città di Grottaglie.Oggi, al Castello Episcopio di Grottaglie, si terrà il quinto appuntamenti in cartellone. Nel concerto “Un violino e un pianoforte…”, a salire sul palco sarà la violinista Cristina Ciura, che verrà accompagnata al pianoforte dal M° Paolo Cuccaro – direttore artistico dell’evento con il M° Pierpaolo De Padova e il M° Giuseppe Riccio. Cristina Ciura è la vincitrice del 2° Concorso Internazionale “Festival Musicale Città delle Ceramiche”, tenutosi a Grottaglie dal 10 al 15 aprile scorso ed organizzato dall’associazione musicale “Domenico Savino”, con la stessa direzione artistica del Festival. 300 i partecipanti al concorso che, come hanno dichiarato i tre direttori artistici, “ha visto alternarsi sul palco artisti di un livello straordinario, impegnati in una gara molto combattuta. Il concorso è ogni anno l’ occasioni per creare un canale al fine di promuovere e divulgare la cultura musicale, incoraggiando i giovani allo studio della musica e sostenendo i ragazzi nell’intraprendere una carriera professionale e concertistica”.Domani il soprano Paola Leoci e la pianista Erica Sette, saranno le protagoniste del “Concerto in rosa…”. Entrambe le artiste sono arrivate rispettivamente seconda e terza al Concorso Internazionale “Festival Musicale Città delle Ceramiche”. Le tre vincitrici assolute del Concorso, quindi, saranno le protagoniste delle prossime due serate del Festival. Il settimo appuntamento in cartellone è per martedì 28 luglio con “Larry Franco and the Young Lions” nel concerto “Swing out”; mercoledì 29 luglio sarà il momento della danza con “Danze milonghe e tanghi” insieme ai Diamond Strings (arpe, chitarre e percussioni) e alla ballerina Roberta Di Laura; l’ultima serata, il 1° agosto, sarà dedicata al “Rigoletto” di Giuseppe Verdi che verrà proposto in forma semiscenica.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com