“Un Mondo di Solidarietà”: musica e comicità in sintonia

Successo riconfermato nella XII edizione della manifestazione ideata e diretta da Diego Di Flora e tenuta a battesimo da Maria Grazia Cucinotta. Parterre artistico di qualità e grande coinvolgimento da parte del pubblico

Napoli. Successo riconfermato anche stavolta per “Un Mondo Di Solidarietà” alla sua XII edizione.

Nonostante l’allarme covid continui ad assillare le nostre menti e la paura tuttora imperante porti gran parte della popolazione a disertare gli eventi, il gran galà della Città di Napoli ha registrato una considerevole adesione, da parte dei tanti che credono in questo progetto con formula ormai collaudatissina e presenze di qualità.

L’evento si è svolto infatti con notevole  partecipazione di pubblico, all’Arena Flegrea e con il sostanziale contributo di tanti artisti noti.

Grande impegno, in primis, da parte del direttore artistico Diego Di Flora e della bellissima madrina Maria Grazia Cucinotta.

Quali ospiti, tanti noti artisti italiani che credono nel progetto di “Un Mondo di Solidarietà”: il loro apporto è stato davvero considerevole e ha dato ottimi risultati: un pubblico visibilmente soddisfatto ha confermato il proprio entusiasmo con scroscianti applausi.

Particolarmente  gradita l’alternanza di musica e comicità, ben miscelate.

Sul palco Chiara Galiazzo, Michele Bravi, Ciro Giustiniani, Gli Arteteca, Bianca Atzei, i Sud 58, Enzo e Sal, Davide Rossi, gli Etychetta e Paolo Caiazzo.

In chiusura, l’attesissimo mini live di Malika Ayane che ha registrato interminabili applausi.

Curata nei particolari la regia, firmata da Francesco Mastandrea e Vincenzo Liguori, come le coreografie a cura di Vincenzo Durevole e Giovanna D’Anna.

Presenti anche Ivan Granatino e Giusy Attanasio.

La serata è stata condotta con professionalità e raffica di battute esilaranti da Maria Mazza e Peppe Iodice, in sintonia.

Evidente la soddisfazione del direttore artistico Diego Di Flora, che ha ricordato: “Tanti anni fa, io e Maria Grazia Cucinotta siamo partiti con un piccolo evento ora è diventato un appuntamento attesissimo e ne siamo fieri. L’attesa è durata sette mesi ma, con la volontà e l’impegno di un team di grande professionalità, siamo riusciti!”

Patrocinio del Comune di Napoli, Assessorato ai Giovani, Creatività e Innovazione, con l’assessore Alessandra Clemente, tra gli intervenuti.

L’evento si è concluso con un’altrettanto riuscita cena di gala, durante la quale si sono esibiti Roberta Bonanno e Antonio Franzese, a sostegno della Fondazione Casamore di San Nicola la Strada in provincia di Caserta, punto di riferimento, orientamento e supporto per famiglie con bambini e giovani adulti che presentano malattie del neurosviluppo e genetiche

Il ricavato di questa edizione 2020 va a supportare le attività della Fondazione Santobono Pausilipon, che opera molti attivamente in affiancamento all’Azienda Ospedaliera pediatrica napoletana. Obiettivi principali: la promozione ad ampio raggio di numerose iniziative sociali di rilievo, le attività assistenziali, lo sviluppo di progetti di formazione e la ricerca di rilievo in campo internazionale.

Main Sponsor dell Riflessi, azienda di Ortona, che ogni anno sostiene diversi progetti di beneficenza sul territorio italiano.

Partner della kermesse solidale: Mulish, Faber Italia, Queen’s Chios, Ninì Paris, Lama Optical, Smeraglia Luxury Clinic, Calabritto 28, BCC Napoli, Il Potente, Riflessi, Francesca Varriale, Motus, Vega, Piccolo, Sire.

I momenti salienti di questa edizione, nelle belle foto firmate da Umberto Raia, professionista della fotografia, specializzato in eventi.

Teresa Lucianelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com