Ue, al via a Bruxelles Consiglio competitività, presente ministra Messa

Al via a Bruxelles il Consiglio Ue Competitività che si svolgerà in due sessioni: oggi si occuperà di questioni relative alla ricerca mentre domani avrà come oggetto il mercato interno e l’industria. Oggi l’incontro sarà presieduto dalla ministra slovena dell’istruzione, della scienza e dello sport, Simona Kustec. Per l’Italia sarà presente la ministra per l’università e la ricerca Maria Cristina Messa. In mattinata i ministri incaricati della ricerca saranno invitati ad adottare conclusioni sull’approccio globale alla ricerca e all’innovazione, ovvero la strategia dell’Ue per la cooperazione internazionale nel campo della ricerca e dell’innovazione, basata su valori e principi fondamentali condivisi. I ministri avranno inoltre l’opportunità di scambiare opinioni sulla governance e sull’attuazione dello Spazio europeo della ricerca. I ministri riceveranno, infine, informazioni dalla presidenza sullo stato di avanzamento dei negoziati sui partenariati europei istituzionalizzati e sulla conferenza virtuale GenderAction, che si è tenuta l’8-9 luglio 2021. La Commissione informerà inoltre i ministri sullo stato di avanzamento dei lavori l’associazione di Paesi terzi a Orizzonte Europa. Prima di concludere la prima giornata del Consiglio Competitività, i ministri avranno un dibattito a pranzo sulla doppia transizione e il futuro dell’abitare: la direzionalità della ricerca e dell’innovazione, la nuova iniziativa Bauhaus e le missioni in Horizon Europe. La prima giornata del Consiglio si concluderà con una conferenza stampa guidata dalla Presidenza slovena e dalla Commissaria all’Innovazione Mariya Gabriel.

La sessione di domani, presieduta dal ministro per lo Sviluppo economico e la tecnologia Zdravko Pocivalšek e dal ministro per la pubblica amministrazione Boštjan Koritnik, si aprirà con un dibattito orientativo sull’attuazione della nuova strategia industriale aggiornata, con un focus sull’Europa da una prospettiva ‘Fit for 55’ da una prospettiva industriale. I ministri terranno inoltre un dibattito orientativo sulla definizione di politiche a prova di futuro per la competitività dell’Ue e l’ulteriore promozione del mercato unico. Qualsiasi altra attività includerà le informazioni della Commissione sulla relazione annuale della task force per l’applicazione del mercato unico (Smet). I ministri saranno informati dalla delegazione greca in merito alla dichiarazione ministeriale congiunta sugli appalti per l’innovazione nell’Ue. La presidenza informerà i ministri sullo stato di avanzamento della ratifica del Tribunale unificato dei brevetti. Prima di concludere la seconda giornata del Consiglio competitività, i ministri discuteranno a colazione gli aspetti del mercato unico della strategia industriale aggiornata. L’ultima giornata del Consiglio si concluderà con una conferenza stampa guidata dalla presidenza slovena e dal vicepresidente della Commissione Maros Sefcovic.

Circa redazione

Riprova

Mosca: via le truppe Nato da Romania e Bulgaria

La Russia vuole il ritiro delle truppe straniere della Nato dalla Romania e dalla Bulgaria, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com