Ucraina, municipio: “Russi impediscono arrivo degli aiuti a Mariupol”

Un convoglio della Croce Rossa Internazionale con aiuti umanitari e medicine destinati a Mariupol è bloccato a Zaporizhzhia perché mancano le garanzie di sicurezza. Lo riferisce la Bbc, precisando che del gruppo fanno parte cinque veicoli e due camion. Per l’evacuazione dei civili da Mariupol, le autorità ucraine ieri avevano mandato oltre 40 autobus ma sono stati fermati nella città di Berdyansk, in territorio controllato dai russi. Solo alcuni sono riusciti a rientrare, mentre una trentina sarebbero ancora bloccati lì. La situazione a Mariupol è “molto pericolosa”, ha confermato Petro Andryushchenko, un assistente del sindaco, sostenendo che i russi impediscono l’arrivo di aiuti umanitari. Intanto, a est, il governatore ucraino di Luhansk ha espresso la speranza che oggi vengano aperti cinque corridoi umanitari per evacuare i civili.

Circa Piera Toppi

Riprova

Ucraina, appello Kiev: “Servono nuove armi e sanzioni dopo referendum”

“L’Ucraina chiede all’Ue, alla Nato e al G7 di aumentare immediatamente in modo significativo la …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com