Ucraina, governatore Luhansk: “Russi hanno colpito impianto chimico Azot”

L’esercito russo ha attaccato ieri sera il territorio dello stabilimento di produzione di ammoniaca Azot, a Severodonetsk. Lo ha dichiarato questa mattina il governatore della regione di Luhansk, Serhiy Haidai, sul proprio canale Telegram. “La sera dell’8 giugno gli invasori hanno colpito due volte impianto Azot di Severodonetsk. Almeno due siti dell’azienda chimica sono stati danneggiati in diverse parti. Uno di questi è un laboratorio di produzione di ammoniaca. Le conseguenze del bombardamento verranno segnalate separatamente”, ha scritto Haidai. Il governatore ha inoltre affermato che almeno quattro persone sono morte in seguito ai bombardamenti effettuati dalle truppe russe nelle ultime 24 ore, due uomini e due donne.

Circa redazione

Riprova

Russia-Cina: messaggio di Putin a Xi, collaboriamo a vantaggio dell’ordine mondiale

Il presidente russo Vladimir Putin si e’ congratulato con l’omologo cinese Xi Jinping in occasione …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com